Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Mostre ed eventi

Versione stampabileVersione stampabile

Mostra: dal 04/10/2017 al 01/12/2017 La Parigi di Piergiorgio Branzi

Di Giulio Mandara

Contrasto Galleria di Milano ospita una mostra dedicata alla capitale francese del fotografo italiano maestro del ritratto ambientato, con una selezione di scatti in bianco e nero che coprono oltre 60 anni. Sarà presente alla serata inaugurale

IL DECANO DEI FOTOGRAFI ITALIANI - Piergiorgio Branzi è rimasto, potremmo dire, il decano dei fotografi italiani (insieme a Gianni Brengo Gardin, che ha un paio d'anni meno di lui). Maestro del ritratto ambientato, raggiunse Parigi dopo aver lavorato in Italia e in vari altri Paesi, dal Nord Africa alla capitale russa, dove fu inviato della Rai. Tra i primi a cogliere la modernità dei grandi modelli stranieri ed a sperimentare l'uso del nero profondo, sconosciuto in Italia negli anni Cinquanta, Branzi diventa, con Paolo Monti e Mario Giacomelli, un innovatore geniale dei codici linguistici della fotografia.

60 ANNI DI PARIGI - Domani, 4 ottobre, alle 18.30, Branzi sarà presente a Milano all'inaugurazione della mostra personale dedicata ad alcune sue fotografie di Parigi, città che ama e che ha visitato e fotografato in più occasioni: alla Contrasto Galleria saranno esposte 30 fotografie in bianco e nero, che coprono un arco di tempo molto lungo, praticamente “dalle origini ad oggi”, dal 1954 – Branzi, nato nel 1928, si avvicinò alla  fotografia nel 1953, dopo aver visitato una mostra di Cartier-Bresson, proprio un francese – fino a questo 2017 ancora in corso. “In questi anni – si legge nella presentazione della mostra insieme ai cenni biografici – Branzi ha girato per i suoi Boulevards [..], cercando di cogliere quello spirito “femminile” di una città senza tempo, si è seduto ai suoi caffè per afferrare l'indole del suo popolo, ha viaggiato sui suoi metrò per osservarne le abitudini, nelle sue fotografie, ha immortalato la vera essenza parigina, intrisa di arte, letteratura, sogno e mistero”.


Piergiorgio Branzi, Parigi 1997, Courtesy Contrasto Galleria Milano

 

VISTA DAL FOTOGRAFO - Di Piergiorgio Branzi Contrasto ha pubblicato un libro dal titolo “Il giro dell'occhio”, dove Branzi di Parigi scrive: “ È tutto e il contrario di tutto, […] è da sempre come vuoi che sia, ci trovi quello che cercavi di trovare. Ma non scoprirai com'è, qual è quella vera: come una 'femmina', appunto, della quale ti resterà il desiderio di conoscerne compiutamente la natura profonda, anche se al tuo fianco da tutta una vita”.

 

Informazioni
Piergiorgio Branzi. Parigi 1954 – 2017

Contrasto Galleria – Via A. Sforza 29
dal 4 ottobre ore 18.30 (inaugurazione con l'autore) al 1 dicembre 2017
da lunedì a venerdì ore 10 - 13 e 15.30 – 18.30 e su appuntamento
Ingresso gratuito – Tel 0289075420 – www.formafoto.it 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Adobe Lightroom CC
Lightroom CC, ritocco...
Il nuovo Lightroom facilita classificazione e ricerca...
Leggi tutto »
Leica Thambar-M 90 mm f/2.2
Leica Thambar-M 90 mm f/2.2,...
Filtro spot disinseribile per aumentare l'effetto...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto: © Alessandro Landozzi
Teoria L'anima non ha bisogno di nitidezza
Quando fotografia, pittura e cinema presero strade
Leggi tutto »
Foto: © Alessandro Andreucci
Teoria Un attimo o l'eternità?
Il tempo di posa in fotografia tipicamente serve a
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Maria Cristina Vimercati, Albero della nebbia, Pia Pera's Garden, Lucca 2016
dal 25/10/2017 al 24/11/2017 Ritratti “in natura”
Maria Cristina Vimercati fotografa paesaggi naturali,
Leggi tutto »
Crespellano, Bologna, IT, 2016 © Carlo Valsecchi, courtesy of philip morris manu
dal 12/10/2017 al 19/11/2017 Lavoro, industria ed etica nei grandi fotografia
Il MAST di Bologna ospita la terza edizione della
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky