Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Mostre ed eventi

Versione stampabileVersione stampabile

Mostra: dal 20/05/2017 al 16/07/2017 Arte del frammento

Di Giulio Mandara

Suggestivo accostamento tra scultura e fotografia nell'opera di Marco Maria Zanin, che tra Veneto e Brasile esplora gli archetipi attraverso i frammenti di attrezzi contadini ed edifici moderni

ARTE “DI RECUPERO” - In un periodo in cui va per la maggiore il fare economia, anche attraverso riuso e riciclo dei beni, ci ha incuriosito la mostra del giovane artista Marco Maria Zanin, che lavora proprio con frammenti di oggetti, da cui ricava sculture e/o fotografie, e ne fa strumenti di riflessione tra filosofia e metafisica. La mostra si intitola “Dio è nei frammenti” e aprirà alla Galleria Civica di Modena la sera di Sabato 20 maggio, dalle 18 alle 24, in occasione della Notte dei Musei, per poi rimanere aperta dal 21 maggio al 16 luglio.

FRAMMENTI DI ATTREZZI ED EDIFICI - In esposizione frammenti di attrezzi del mondo contadino, fotografati, e resti di edifici moderni demoliti, da cui Zanin ricava sculture o nature morte, che richiamano il modello di Giorgio Morandi. Per Zanin si tratta di testimonianze di valori umani archetipo, seguendo le idee del filosofo francese George Didi-Huberman. Trasformando in questo modo gli oggetti rimasti dal passato del Veneto contadino e della megalopoli brasiliana, Zanin invita a”a lavorare con la materia psichica della memoria assieme all'immaginazione”.


 Marco Maria Zanin, Senza Titolo I, 2017, Stampa fine art su carta cotone, 20x25 cm

 

LO SPAZIO DELLA FOTOGRAFIA - E spiega lui stesso che spazio ha in questo la fotografia, che usa mescolando tecniche diverse e “sconfinando” in diverse forme d'arte: La fotografia mi aiuta a riallacciare la realtà fisica a spazi metafisici che si mescolano con i luoghi più profondi dell’identità umana, dove il silenzio, più di ogni descrizione, è la via per avvicinarci a toccare ciò che ci circonda”.

TRA VENETO E BRASILE - Due i poli (territoriali) della ricerca: il suo Veneto e San Paolo del Brasile, dove trascorre alcuni mesi all'anno. Mondi molto diversi, ma accomunati dalle migrazioni dall'Italia al Brasile tra Ottocento e Novecento. Non a caso la mostra è patrocinata dall'Ambasciata del Brasile.


Marco Maria Zanin, Natura Morta III

 

SCELTO TRA I GIOVANI - C'è un altro valore nell'esposizione di Marco Maria Zanin:  l'artista è stato selezionato dalla Galleria Civica di Modena nell'ambito del progetto “Level 0”, promosso da ArtVerona in collaborazione con 14 musei e istituzioni d’arte contemporanea italiani, per offrire supporto e visibilità agli artisti emergenti esposti in occasione dell’ultima edizione della fiera, dove l'artista era proposto dalla Galleria Spazio Nuovo di Roma.

 Marco Maria Zanin, Maggese I, 2016, Stampa fine art su carta cotone, 110x137,5 cm

 

L'AUTORE - Marco Maria Zanin (Padova, 1983) si laurea prima in Lettere e Filosofia e poi in Relazioni Internazionali, ottenendo un master in psicologia. Sviluppa contemporaneamente l’attività artistica, e compie numerosi viaggi e soggiorni in diverse parti del mondo, mettendo in pratica quell’esercizio di ‘dislocamento’ fondamentale per l’analisi critica dei contesti sociali, e per alimentare la sua ricerca tesa a individuare gli spazi comuni della comunità umana. Mito e archetipo come matrici sommerse dei comportamenti contemporanei sono il centro della sua indagine, che si snoda sull’osservazione della relazione tra l’uomo, il territorio e il tempo.
Ha esposto le sue opere tra Italia e Brasile e partecipato a mostre collettive, tra queste ultime: “Uno sguardo italiano, Rencontres d’Arles”, Arles (2016); “Periscope”, Festival Fotografico Europeo, Milano (2016); Duas Naturezas, Central Galeria, San Paolo (2017); “Attualità di Morandi”, Museo Morandi, MAMBO, Bologna (2017). Ha fondato, insieme al curatore Carlo Sala e ad altri, "Humus Interdisciplinary Residence", una residenza per artisti, attori di altre discipline con l’obiettivo di stimolare riletture delle identità locali delle periferie rurali del Veneto.

 

Informazioni
Dio è nei frammenti

Fotografie e sculture di Marco Maria Zanin
Galleria Civica di Modena, Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103, Modena
dal 21 maggio al 16 luglio 2017 – inaugurazione 20 maggio ore 18-24
mercoledì – venerdì 10.30 – 13 e 16 – 19:30 sabato, domenica e festivi 10.30 – 19.30
Ingresso libero – Tel. +39 059 2032911/ 2032940 – www.galleriacivicadimodena.it

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Neomodern photographic salon
Neomodern, dalla foto con lo...
L'idea, recentemente realizzata, è di un ex...
Leggi tutto »
Panasonic Leica DG Elmarit 200 mm f72.8 Power O.I.S.
Leica 200 mm f/2.8, l'...
Così Panasonic presenta la nuova ottica...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Ultimi giorni

ULTIMI GIORNI per spedirmi le foto selezionate per il
Leggi tutto»

Caricare foto dal cell su Fotozona

Riporto una parte di post del nostro Mauro T. che
Leggi tutto»

INCONTRO FOTOZONIANI

Ci siamo quasi, sembra quasi impossibile che dopo
Leggi tutto»

Ciao a tutti!

Buongiorno a tutti! Sono Flavio, appassionato di
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Fuoco d'artificio - Foto di Andrea Spera
Tecnica Fotografare i fuochi d'artificio
Consigli tecnici e pratici per uno dei generi pi
Leggi tutto »
foto: © Alessandro Landozzi
Teoria L'anima non ha bisogno di nitidezza
Quando fotografia, pittura e cinema presero strade
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Roma, 2000. © Ferdinando Scianna/Magnum Photos/Contrasto
19/11/2017 Animali e umani in parole e immagini
A Bookcity Ferdinando Scianna e Franco Marcoaldi
Leggi tutto »
© Paula Bronstein, The Silent Victims Of A Forgotten War
dal 07/12/2017 al 07/01/2018 Il World Press Photo al Forte di Bard
Suggestiva location nel mese che include le vacanze di
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky