Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Mostre ed eventi

Versione stampabileVersione stampabile

Mostra: dal 05/10/2016 al 08/01/2017 Cinquant'anni di fotografe italiane

Di Giulio Mandara

La prima mostra nata dalla collaborazione tra MuFoCo di Cinisello Balsamo e Triennale di Milano: oltre 150 scatti e un'istallazione, per una panoramica della fotografia italiana al femminile

FOTOGRAFIA ITALIANA AL FEMMINILE - La fotografia, come tante altre professioni, e anche come forma artistica, è stata per molti anni vissuta e pensata soprattutto al maschile, mentre di fotografe si parla(va) soprattutto per le fotocamere amatoriali tagliate nel design per il pubblico femminile, le compattine da borsetta.
Oggi, anche in Italia, la situazione è molto cambiata: sono diverse le fotografe, sia affermate professioniste sia emergenti, che spesso vincono importanti premi nei grandi concorsi internazionali.

DONNE SEMPRE PIÙ PROTAGONISTE - Le donne italiane si sono affermate nel mondo della fotografia a partire dagli anni Sessanta, grazie ai repentini cambiamenti sociali e anche alle lotte femministe, e da allora a oggi sono tante le donne che si si sono dedicate e si dedicano con competenza e passione alla fotografia. Ma non sono molte le occasioni per avere uno sguardo d'insieme sul loro lavoro, che comunque resta ancora, in gran parte, da conoscere e da valorizzare, soprattutto in confronto a quello dei colleghi uomini.

UNA COLLETTIVA LE RACCONTA TUTTE INSIEME - Ora l'occasione è data dalla mostra “L'altro sguardo” alla Triennale di Milano nei prossimi mesi, fino a gennaio 2017: nasce dalla nuova collaborazione tra la Triennale e il  Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (come l'altra, dedicata a Federico Patellani a Cinisello), e raccoglie – a cura di Raffaella Perna – più di 150 fotografie e libri fotografici, provenienti dalla collezione Donata Pizzi, di una cinquantina di autrici: dalle pioniere come Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Carla Cerati, Paola Mattioli, Marialba Russo, fino alle interpreti degli anni recenti, come Marina Ballo Charmet, Silvia Camporesi, Monica Carocci, Gea Consolaro, Paola Di Bello, Luisa Lambri, Raffaella Mariniello, Marzia Migliora, Moira Ricci, Alessandra Spranzi e tante altre.


Letizia Battaglia, Triplice omicidio, 1982

 

TEMI RICORRENTI - Temi ricorrenti nei lavori di tante autrici diverse, dalle immagini d reportage a quelle più direttamente artistiche e a quelle sperimentali, ci sono: la centralità del corpo e delle sue trasformazioni, le istanze personali e il vissuto quotidiano e familiare, il rapporto tra memoria privata e memoria collettiva.

NELL'INSTALLAZIONE SI RACCONTANO - Della mostra “L'altro sguardo” fa parte anche un'installazione, "Parlando con voi", tratta dal libro di Giovanna Chiti e Lucia Covi che porta lo stesso titolo, ed edito da Danilo Montanari. L'installazione è prodotta su un'idea di Giovanni Gastel (tra l'altro anche lui in mostra a Milano in questi mesi) da AFIP International – Associazione Fotografi Professionisti e Metamorphosi Editrice. Consiste in trenta schermi, su ognuno dei quali scorre un'intervista esclusiva a una fotografa e una sequenza di sue opere e pubblicazioni: un'occasione per approfondire, per dirla col titolo di un'altra mostra, “le storie dietro le fotografie”.


Alessandra Spranzi, Tornando a casa #20, 1997

 

IL CATALOGO - A corredo dell’esposizione verrà pubblicato un catalogo, italiano-inglese (Silvana Editoriale), con testi di Federica Muzzarelli, Raffaella Perna, un’intervista a Donata Pizzi e schede biografiche di Mariachiara Di Trapani.

TUTTE LE FOTOGRAFE - In mostra sono esposte fotografie di: Paola Agosti, Martina Bacigalupo, Marina Ballo Charmet, Liliana Barchiesi, Letizia Battaglia, Tomaso Binga (Bianca Menna), Giovanna Borgese, Marcella Campagnano, Silvia Camporesi, Monica Carocci, Lisetta Carmi, Gea Casolaro, Elisabetta Catalano, Carla Cerati, Augusta Conchiglia, Paola De Pietri, Agnese De Donato, Paola Di Bello, Rä di Martino, Anna Di Prospero, Bruna Esposito, Eva Frapiccini, Simona Ghizzoni, Bruna Ginammi, Elena Givone, Nicole Gravier, “Gruppo del mercoledì” (Bundi Alberti, Diane Bond, Mercedes Cuman, Adriana Monti, Paola Mattioli, Silvia Truppi), Adelita Husni-Bey, Luisa Lambri, Lisa Magri, Lucia Marcucci, Raffaela Mariniello, Allegra Martin, Paola Mattioli, Malena Mazza, Libera Mazzoleni, Gabriella Mercadini, Marzia Migliora, Verita Monselles, Maria Mulas, Brigitte Niedermair, Cristina Omenetto, Michela Palermo, Lina Pallotta, Beatrice Pedicone, Agnese Purgatorio, Luisa Rabbia, Moira Ricci, Sara Rossi, Marialba Russo, Chiara Samugheo, Shobha, Alessandra Spranzi, Francesca Volpi.


Anna Di Prospero, Self-portrait with my Mother, 2011

 

Aggiornamento 4/10/2016

L'INAUGURAZIONE PER LA STAMPA - Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della mostra, che poi abbiamo potuto visitare in anteprima (l'inaugurazione è domani).

I RELATORI - Dagli interventi dei protagonisti dell'allestimento, dalla proprietaria della collezione da cui provengono gli scatti in mostra, Donata Pizzi, alla curatrice Raffaella Perna, al Sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi, al presidente della Triennale di Milano Claudio De Albertis, a Giovanni Gastel, che ha curato la realizzazione delle video interviste alle fotografe, un vero valore aggiunto della mostra (abbiamo ascoltato quelle a Silvia Camporesi e a Paola Di Bello, che raccontano il proprio lavoro).

LA COLLABORAZIONE TRA MUFOCO E TRIENNALE - Claudio De Albertis ha sottolineato il valore della partnership tra il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo e la Triennale, dove la fotografia è molto richiesta secondo le indagini sulle preferenze del pubblico, ma poi poco frequentata, e la collaborazione col Museo dovrebbe aiutare a invertire questa tendenza.  Da parte sua il Museo ottiene visibilità e un appoggio importante dopo un periodo di crisi che ne aveva fatto temere la chiusura. In fondo, come ha detto il sindaco Trezzi, Cinisello non è una città molto nota fuori dall'immediato Hinterland milanese (ha circa 70000 abitanti) né una città d'arte, ma ha voluto proporre la cultura a tutti.

 

LE SEZIONI DELLA MOSTRA - La curatrice Raffaella Perna ha illustrato le quattro sezioni della mostra: le prime due più storiche e documentaristiche: “Dentro le storie” e “Cosa ne pensi tu del femnminismo”? Sono le opere delle fotografe impegnate civilmente e, in senso lato, politicamente, se è vero, come diceva uno slogan dell'epoca, che “il personale è politico”.
Dopo un “buoco” cronologico degli anni Ottanta, la fotografia italiana al femminile ricomincia negli anni Novanta, con una sensibilità diversa, un valore più simbolico e personale dato alle immagini e una maggiore contaminazione con altre arti, in primis la pittura. A quest'ultima fase della fotografia italiana realizzata dalle donne sono dedicate le sezioni “Identità e relazione” e “Guardare oltre”.

 

LA COLLEZIONISTA - Per Donata Pizzi questa de “L'altro sguardo” è la prima esposizione della propria collezione, realizzata in accordo con le autrici – non sempre c'era identità di vedute sulla scelta degli scatti da esporre – e la raccolta degli scatti l'occasione di un'indagine approfondita sulla fotografia definendo una precisa area di ricerca. L'insieme delle fotografie della collezione mette insieme una grande varietà di lavori, di esperienze, di letture della fotografia stessa. 

APPROCCI DIVERSI - Giovanni Gastel, presidente dell'Associazione Fotografi Italiani Professionsti, ha curato l'installazione multimediale “Parlando con voi”, le video interviste alle fotografe in mostra (ci sono invece anche alcuni filmati realizzate dalle autrici).  
Dal suo intervento riportiamo una distinzione interessante tra l'approccio maschile e quello femminile alla fotografia. “L'uomo fotografa per esibirsi, la donna fotografa per conoscere”. 

 

Informazioni
L'altro sguardo

Fotografe italiane 1965 – 2015
Triennale di Milano, viale Alemagna 6
dal 5 ottobre 2016 all'8 gennaio 2017
Inaugurazione 4 ottobre ore 19
da martedì a domenica 10:30 – 20:30 (la biglietteria chiude un'ora prima)
Ingresso € 10 (valido anche per il Triennale Design Museum)
Tel. 02724341 - www.triennale.org 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Adobe Max 2019
Photoshop Camera e le novità...
Ad Adobe Max 2019 sono state presentate le nuove...
Leggi tutto »
Canon Eos Ra
Canon Eos Ra, mirrorless full...
Come già fatto in precedenza con le reflex -...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

molto, MOLTO importante

Andate a leggere l'editoriale!! http://www.
Leggi tutto»

Caricamento foto

Ciao a tutti, non riesco a caricare le foto perch
Leggi tutto»

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Filippo Borghi, Karma Blu, Festival Siena Awards 2019
dal 26/10/2019 al 01/12/2019 A Siena storie fotografiche da tutto il mondo
Il Festival Siena Awards, alla 5° edizione,
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d