Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Mostre ed eventi

Versione stampabileVersione stampabile

Mostra: dal 01/03/2018 al 01/05/2018 Arma il prossimo tuo

Di Giulio Mandara

In mostra a Torino le immagini dei conflitti contemporanei accomunati da una pretesa giustificazione religiosa, realizzate da Roberto Travan e Paolo Siccardi

PROVOCATORIO GIOCO DI PAROLE - Per quanto le chiese siano poco frequentate, il testo evangelico è ancora familiare alla cultura media italiana. Per cui risulta subito suggestivo e provocatorio un titolo come “Arma il prossimo tuo”, che è quello della mostra in programma a Torino dal 1 marzo al 1 maggio 2018. Ed è facile intuire l'argomento: la guerra giustificata (si fa per dire) in nome di Dio. Un fatto certo non nuovo, comune a tutte le epoche e a tutti i popoli, dalle Crociate al nazismo, fino purtroppo ai nostri giorni.


Roberto Travan, Bangui (Centrafrica), 2014

 

L'EFFICACIA DEL REPORTAGE - La mostra “Arma il prossimo tuo” - realizzata con il sostegno di Fujifilm Italia, impegnata da tempo nella diffusione della fotografia documentaristica – consiste in una selezione di 110 scatti che i fotoreporter Roberto Travan e Paolo Siccardi hanno realizzato in varie zone del mondo, e spesso si tratta di conflitti dimenticati o solo accennati dal circuito dei grandi media, in cui la fotografia, in particolare quella di reportage, che mette insieme ricerca espressiva e rigore nel documentare i fatti, mantiene tutta la propria forza espressiva.
Scopo del progetto ideato dallo stesso Travan è di “far emergere i modi in cui la fede viene vissuta nelle zone teatro di conflitti”. La fede rimane un pretesto a volte palese, spesso latente che attraversa conflitti diversi, a cui si danno motivazioni politiche, economiche, etniche.


Paolo Siccardi, Baghdad (Iraq), 1999

 

LE SEZIONI DELLA MOSTRA - Paolo Siccardi e Roberto Travan testimoniano attraverso le immagini la vita di popolazioni ridotte in miseria e disperate, tra le trincee, le chiese e le moschee distrutte. Lo spazio espositivo è organizzato in quattro sezioni: Balcani (Bosnia, Serbia, Kosovo, Albania), Europa e Caucaso (Ucraina, Nagorno-Karabakh), Medio Oriente (Afghanistan, Iraq, Cisgiordania, Golan, Siria, Israele), Africa (Repubblica Centrafricana, Sud Sudan).


Paolo Siccardi, Burning Center, Afghanistan

 

LA TESTIMONIANZA DI DOMENICO QUIRICO - Le immagini sono accompagnate anche dalla significativa testimonianza del giornalista Domenico Quirico (lui stesso vittima di un sequestro in Siria):  “Queste foto sono lampi di crudo dolore. La guerra e i segni di dio: piccoli e grandi, pendagli e lapidi, chiese e moschee, segni tracciati sui muri e scritte che gridano dio come documentano queste fotografie strazianti che grondano ancora dolore. La fede ottiene dall'essere umano ciò che nessun'altra dottrina ha mai ottenuto. Nel bene e nel male”.


Roberto Travan, Shakta Budovka, Ucraina, 2017

 

ROBERTO TRAVAN – Roberto Travan, giornalista professionista e fotografo indipendente, si è specializzato in reportage di guerra e sociale. Ha seguito il conflitto in Afghanistan, in Kosovo ha documentato le tensioni etniche tra la comunità serba e quella albanese. Nella Repubblica Centrafricana - dilaniata dalla lotta tra cristiani anti Balaka e musulmani Séléka scoppiata nel 2013 - ha raccontato l'emergenza umanitaria e l’intervento della missione militare internazionale EUFOR Rca. Dal 2015 segue gli scontri tra le forze ucraine e gli indipendentisti filorussi per il controllo del Donbass, e nello stesso anno ha realizzato il primo di due servizi fotografici sul conflitto in Nagorno-Karabakh, la piccola Repubblica caucasica che nel 1992 ha dichiarato l’indipendenza dall’Azerbaigian. Ha inoltre seguito le proteste popolari in Armenia e in Tunisia. In Israele ha recentemente documentato la vita quotidiana degli ebrei ortodossi a Gerusalemme. I suoi reportage sono stati pubblicati principalmente da La Stampa- giornale in cui lavora dal 1989 - e tradotti in diverse lingue. Nel 2017 ha fondato il collettivo fotografico Walkabout-Ph.

PAOLO SICCARDI - Giornalista e fotoreporter freelance, è autore di diversi libri e mostre fotografiche: dal 2000 collabora con il settore Esteri del settimanale Famiglia Cristiana. Inizia il percorso professionale alla fine degli “Anni di Piombo”, documentando a Torino i primi processi per terrorismo e le lotte operaie. Tra i suoi lavori più significativi quello sul conflitto in Afghanistan, dall'occupazione sovietica nel 1986 fino alla missione ISAF nel 2009. Nel 1987 segue la rivoluzione Sandinista contro i guerriglieri Contras. Per dieci anni documenta i conflitti nell’ex-Jugoslavia e i cambiamenti geo-politici nell’area balcanica. È poi la volta di Medio Oriente, Siria e Alto Golan, al confine con Israele. In Africa realizza alcuni servizi sui conflitti e le emergenze umanitarie in Senegal, Costa d’Avorio, Benin, Togo e Sud Sudan. Nel 2012 è in Siria durante l'assedio di Aleppo. Due anni dopo ha iniziato a documentare l’esodo delle popolazioni in fuga verso l'Europa. Dal 2015 segue il conflitto ucraino del Donbass. I suoi reportage, prevalentemente a carattere sociale, sono stati pubblicati dalle più importanti testate giornalistiche.

Informazioni
Arma il prossimo tuo. Storie di uomini, conflitti, religioni

Fotografie di Roberto Travan e Paolo Siccardi
Torino, Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, piazza Carlo Alberto 8
dal 1 marzo al 1 maggio 2018, da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ingresso fino alle 17)
Biglietto unico mostra + museo € 10, ridotto € 8. Gratis con Abbonamento musei e altre card
www.museorisorgimentotorino.it 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Commenti

Due cari amici!! Gran bella

Due cari amici!! Gran bella mostra!

Ritratto di ironwas
di ironwas [maestro]

Iscritto dal 17 novembre 2009

Magazine

MAGAZINE

Daryl Aiden You Instagram account
Se un influencer Instagram...
Il caso di Daryl Aiden Yow, che vive a Singapore e ha...
Leggi tutto »
Prodotti Fujifilm X
Fujifilm inaugura il proprio...
Una piattaforma dedicata all'assistenza per i...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

backup del fotografo

Non nel senso di fare il backup delle foto, ma proprio
Leggi tutto»

Solo Zona senza Foto

Ogni tanto mi piace ritornare a fare un giro su questi
Leggi tutto»

Sempre più fiacchi

Consapevolezza e profondità, l'ultimo
Leggi tutto»

Stiamo andando nel verso sbagliato

Mi sembra di vedere che tutti i partecipanti al
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Mariuccia 1943
Teoria Lasciare spazio al vuoto
Dal semiologo Barthes all'esperienza del
Leggi tutto »
soggetto fotografia (foto di Max Ferrero)
Teoria Uno, nessuno e centomila
Come scegliere e far risaltare il soggetto ( o i
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Donata Ponchia; Tre generazioni in vacanza
dal 16/06/2018 al 09/09/2018 La famiglia in Italia
La mostra estiva del CIFA di Bibbiena esplora questo
Leggi tutto »
Foto di Giulio Lapone - mostra Exodos - Exit
dal 07/06/2018 al 30/06/2018 I migranti dal vero
“Exodos – Exit” racconta “
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky