Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Mostre ed eventi

Versione stampabileVersione stampabile

Mostra: dal 11/04/2018 al 27/07/2018 Il mondo traboccante di Janet Sternburg

Di Giulio Mandara

Contrasto Galleria dedica alla fotografa e scrittrice americana una monografica che porta lo stesso titolo del libro monografico a lei dedicato, “Overspilling World”. Nel suo stile sfida la concezione di fotografia come cattura dell'istante, e rappresenta la vitalità che scorre nel tempo

LA SFIDA DI JANET STERNBURG - Rappresentare la vitalità, il movimento, l'azione, con una fotografia. Che per propria natura ferma, congela, blocca l'azione, lo scorrere del tempo, in un'immagine statica. È la sfida e la cifra stilistica di Janet Sternburg, scrittrice e fotografa americana, che Contrasto Galleria porta a Milano nei prossimi  mesi.
Secondo la Sternburg, proprio la fotografia è in grado di rappresentare un flusso incessante, contenere l'abbondanza, rappresentare la percezione di vitalità, come si legge nella presentazione della mostra. Le sue immagini, suggestive e d'impatto, che sembrano dipinti più che scatti, non sono realizzate con tecniche particolari di ripresa o di postproduzione. Janet Sternburg adopera fotocamere usa e getta oppure i primi iPhone. E in questo modo “raccoglie su un unico piano i più disparati aspetti del mondo, traducendoli in visioni in cui diversi livelli di spazio e tempo si compenetrano”.


Ceci nest past un salle, © Janet Sternburg

 

LA TESTIMONIANZA DI WENDERS - La tecnica del riflesso è descritta da un testimone d'eccezione, il regista Wim Wenders, nell'introduzione a “Overspilling World”, monografia dedicata all'autrice: “Tutti noi vediamo immagini riflesse, compresa la nostra, in specchi, finestre, pozzanghere, “come se fossero le più straordinarie e inaspettate apparizioni in altri mondi”. Immagini che ci sorprendono ma che restano “sorprese improvvise e casuali. Janet è più insistente. Cerca questi riflessi, queste doppie e triple immagini, come se avesse sviluppato un settimo senso per trovarne. Le vede dove noi non riusciamo a scorgerle, le vede con la coda dell’occhio, ne sente l’odore. I fotografi non hanno occhi dietro la testa. Janet Sternburg, si.”



Man in Window, © Janet Sternburg

 

CENNI BIOGRAFICI - Nata a Boston nel 1943, Janet Sternburg vive e lavora a Los Angeles come scrittrice e fotografa. Ha studiato filosofia e lavorato nel campo della televisione. Alla scrittura femminile si dedica dagli inizi degli anni Settanta. Le sue fotografie sono state esposte in tutto il mondo, e ha unito le due arti in un libro di fotografie e poesie: “Optic Nerve: photopoems” (2005). Nel 2017 è stato pubblicato “Overspilling World”, una monografia sul suo lavoro fotografico.

Informazioni
Overspilling World

Fotografie di Janet Sternburg
Milano, Contrasto Galleria, via Ascanio Sforza 29
dall'11 aprile al 27 luglio 2018
lun – ven ore 10 – 13 e 15.30 – 18.30 e su appuntamento
Ingresso gratuito - Tel. 0289075420 - www.contrastogalleria.com 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Canon Ivy Mini Photo Printer
Canon Ivy Mini Photo Printer...
Tecnologia Zink, foto da 7.5 x 5 cm pronte da...
Leggi tutto »
LaCie Rugged RAID Pro
LaCie Rugged RAID Pro, hard...
Più piccolo della versione precedente, integra...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Solo Zona senza Foto

Ogni tanto mi piace ritornare a fare un giro su questi
Leggi tutto»

Sempre più fiacchi

Consapevolezza e profondità, l'ultimo
Leggi tutto»

Stiamo andando nel verso sbagliato

Mi sembra di vedere che tutti i partecipanti al
Leggi tutto»

Libro 2 - cosa cambia

Intanto grazie a tutti i partecipanti che con molta
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Gilberton, Pennsylvania, © Max Ferrero
Reportage La periferia alle porte
Viaggio fotografico in un vasto territorio degli USA
Leggi tutto »
Teoria Consapevolezza e profondità
Richiamando il primo Libro Insieme, potremmo dire che
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Heinz Hinnerhofer, "Motus", 2
dal 24/04/2018 al 14/05/2018 Il fascino del mosso
Uno stile onirico in cui si intravede anche la
Leggi tutto »
Ex mondino, © Marcella Milani
dal 07/04/2018 al 10/06/2018 Urbex Pavia Rewind, 150 scatti nell'industria di ieri
Seconda edizione che prosegue la mostra del 2016 della
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky