Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Tamron SP 15-30 mm f/2.8 Di VC USD

Tamron 15-30 mm f/2.8 VC, grandangolo stabilizzato per reflex full frame

Di Giulio Mandara

Primo della sua categoria con stabilizzatore ottico, introduce una nuova soluzione contro polvere e sporco sulla lente frontale, e adotta tutte le tecnologie utili a migliorare la qualità dell’immagine ripresa. Anche in post produzione, con un software ottimizzato. Arriva in Giappone il 25 dicembre per Canon e Nikon

TAMRON SUPER WIDE - A Photokina, a metà settembre 2014, era stato esposto il prototipo dell’obiettivo Tamron SP 15-30 mm f/2.8 Di VC USD (Model A012): questo il nome completo con tutte le sigle che ne riassumono anche parte delle tecnologie. E ora arriva l’annuncio del prezzo e della disponibilità, almeno in Giappone, dove il Tamron 15-30 mm F/2.8 VC (semplifichiamo un po’ il nome) sarà un regalo di Natale, disponibile proprio dal 25 dicembre a 140.000 Yen, corrispondenti a circa 1178 dollari, anche se il prezzo atteso in USA è inferiore, dice Photorumors. Al momento per Canon EF e Nikon F, poi arriverà per Sony A.
Ecco la scheda tecnica del Tamron SP 15-30 mm f/2.8 Di VC USD.

Obiettivo Tamron SP 15-30 mm f/2.8 Di VC USD (A 012)
Focale equivalente su APS-C 22.5-45 mm (Nikon); 24-48 mm (Canon)
Apertura  f/2.8 - f/22
Stabilizzatore VC Tamron
Angolo di campo (APS-C) 110° 32' - 71° 35'; (85° 51' 49° 53')
Distanza minima fuoco 28 m
Massimo ingrandimento 1:5
Schema ottico 18 elementi in 13 gruppi
Diaframma 9 lamelle arrotondate
Ovverride MF
Innesto Filtri No
Ingombri 98.4 mm (d) x 145 mm (l), 1100 g
Innesti Canon, Nikon, Sony

PRIMO STABILIZZATO NELLA CATEGORIA - Il Tamron SP 15-30 mm f/2.8 VC è dedicato alle reflex full frame, anche se si può montare su reflex APS-C, ed è dichiarato il primo della sua categoria (cioè fra gli ultra grandangoli ad ampia apertura compatibili con reflex digitali full frame) ad essere dotato di stabilizzatore (Vibration Compensation, precisa il comunicato, ma crediamo si intenda in generale, altrimenti avrebbe detto “il primo Tamron”). Il tutto al 29 agosto 2014.
La stabilizzazione, che su un obiettivo 15-30 mm potrebbe non essere indispensabile, è invece richiesta da molti fotografi, spiegano da Tamron, e sul loro SP 15-30 mm f/2.8 VC è progettata per dare risultati ben riconoscibili in scene notturne o con poca luce, a qualunque lunghezza focale impostata.


Il Tamron SP 15-30 mm f/2.8 Di VC USD

IL FILTRO NON CI STA, ALLORA… - Ma il Tamron 15-30 mm f/2.8 VC ha anche altre caratteristiche particolari: soprattutto, è il primo a sostituire il filtro protettivo della lente frontale, che per una lente di queste dimensioni e con questa curvatura convessa sarebbe stato difficile da realizzare, con un rivestimento contro le impurità (polvere e sporco) che ne ostacola il deposito e ne facilita la rimozione.

DOPPIO ANTIRIFLESSO - E poi è stato perfezionato il rivestimento antiriflesso BBAR (Broad Band Anti-Reflection) sviluppato da Tamron, che si occupa di mantenere l’uniformità nella trasmissione della luce alle lunghezze d’onda critiche e che va ad aggiungersi al rivestimento eBAND. Risultato promesso: eliminazione del flare tipico nei grandangoli spinti e quindi immagini cristalline e più incise.


Una foto esempio fornita da Tamron, con i dati di scatto

DIAFRAMMA E AF - Ancora, il diaframma a 9 lamelle consente un’apertura quasi circolare e un piacevole effetto sfocato dietro il soggetto, che migliora la forza rappresentativa dell’ottica grandangolare quando il soggetto è vicino, anche chiudendo il diaframma stesso di due stop.
Migliorato anche l’autofocus, in velocità, con minore ritardo di risposta al comando, e precisione di controllo. Il motore USD ultrasonico proprietario Tamron porta a immagini nitide e lavora con pochissimo rumore (acustico, questa volta). Sempre disponibile la messa a fuoco manuale anche restando in modalità AF.

LE LENTI SPECIALI - Nel gruppo ottico (18 elementi in 13 gruppi) del Tamron 15-30 mm f/2.8 VC ci sono un elemento XGM (eXpanded Glass Molded Aspherical), asferico in vetro molato espanso nel gruppo frontale, e diversi elementi LD, a bassa dispersione di luce, a compensare le aberrazioni geometriche (distorsioni) e cromatiche.


Lo schema ottico del Tamron 15-30 mm f/2.8 VC. Negli ideogrammi giapponesi si individuano le sigle LD e XGM relative alle lenti speciali

IN BUONA COMPAGNIA - Il Tamron 15-30 mm f/2.8 VC va ad aggiungersi alla gamma di ottiche per reflex digitali full frame, inaugurata nel 2012 con il Tamron SP 24-70 f/2.8 VC, il primo stabilizzato della serie; poi vennero il Tamron 70-200 mm f/2.8, il 90 mm f/2.8 Macro e il 150-600 mm f/5-6.3. Mancava il grandangolo più spinto, che ora è arrivato, dopo il successo delle ottiche precedenti tra amatori e professionisti.

SOFTWARE PROFILATO PER LUI - In dotazione c’è anche il software di editing Raw Silkypix Developer Studio for Tamron, quindi progettato proprio per le ottiche Tamron SP, che oltre alle correzioni base include la correzione delle aberrazioni ottiche, come la vignettatura, il colore laterale, la distorsione, tenendo conto della specifica ottica usata.

Fonte: Tamron - Tamron Jp
 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Full frame dati gfk
Le full frame si comprano nei...
Questo uno dei dati che emerge dall’indagine GFK...
Leggi tutto »
Adobe Max 2019
Photoshop Camera e le novità...
Ad Adobe Max 2019 sono state presentate le nuove...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

molto, MOLTO importante

Andate a leggere l'editoriale!! http://www.
Leggi tutto»

Caricamento foto

Ciao a tutti, non riesco a caricare le foto perch
Leggi tutto»

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Filippo Borghi, Karma Blu, Festival Siena Awards 2019
dal 26/10/2019 al 01/12/2019 A Siena storie fotografiche da tutto il mondo
Il Festival Siena Awards, alla 5° edizione,
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d