Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine prova

Versione stampabileVersione stampabile

Sony Alpha SLT-A55VL

Sony A55: la prova completa e i segreti della tecnologia Translucent

Di Aldo Ascenti

Con la A55 Sony ripensa la fotografia reflex digitale, infilando in un corpo compatto un mirino Evf ad alta definizione, il Gps e prestazioni da semi-pro. L'abbiamo confrontata con concorrenti più tradizionali.

IL CORAGGIO DI SONY -  Non si può dire che Sony non abbia nel suo dna il coraggio di innovare, e nella fotografia reflex amatoriale e semi-professionale non è un'operazione priva di rischi. Il colosso giapponese invece non solo ha l'abitudine di introdurre in ogni campo nuove tecnologie, ma ne supporta con assoluta determinazione lo sviluppo, sostenendo gli oneri di periodi di diffusione che possono durare molti mesi, come avvenuto per il lancio del Blu-ray. 
 
 

COME FUNZIONA - Questa Alpha A55 rappresenta un bell'esempio di ricerca tecnologica targata Sony. Introdotta sul mercato nell'estate del 2010, è un concentrato di idee innovative che non hanno eguali nel settore. Prima di tutto non è una SLR, single lens reflex, ma una SLT, ovvero single lens translucent. In parole povere questo vuol dire che la luce proveniente dall'obiettivo, ovviamente intercambiabile, raggiunge uno specchio fisso semitrasparente. Una parte della luce (circa il 70%) raggiunge il sensore, il resto rimbalza verso gli elementi (15) dell'autofocus a rilevazione di fase, veloce e preciso come quello di qualunque reflex, che può essere usato anche mentre si catturano i filmati. Non c'è quindi alcun pentaprisma e il mirino è un Evf. Ovviamente questo comporta una certa perdita di luminisità rispetto a una reflex tradizionale, quantificabile nell'ordine di 1/3 di stop. Nulla di grave dunque.


Il percorso della luce nelle SLT Sony

C'ERA UNA VOLTA LA PELLIX - La soluzione dello specchio fisso non è una novità assoluta per i veterani del mondo della fotografia. Era già stata sperimentata da Canon con la sua Pellix nel lontanissimo 1965, alla ricerca di una maggior velocità di raffica e di un sistema meccanico più affidabile. Il sistema è stato poi abbandonato perché a fronte di innegabili vantaggi rendeva meno luminosa e definita l'immagine nel mirino. Per questo Sony ha scelto di dotare le sue SLT di un mirino elettronico, che sfrutta direttamente l'immagine catturata dal sensore.


Lo specchio semitrasparente della Canon Pellix


TRANSLUCENT: VANTAGGI E SVANTAGGI -  Come ogni tecnologia di nuova introduzione, bisogna fare il conto delle migliorie introdotte e anche di ciò a cui si deve rinunciare. Il primo pregio dello specchio fisso è la riduzione della complessità meccanica e ottica, che comporta maggiore affidabilità e ingombri più contenuti per il corpo macchina. Per questo a parità di prezzo, le SLT come la A55 sono decisamente più veloci nella raffica delle concorrenti tradizionali, che devono gestire un elemento in movimento in più. Si passa così dai 10 fps della A55 ai 3-4 delle Canon 550D e Nikon D5100 o ai 6 della ben più cara Nikon D7000. Altro vantaggio unico, cui abbiamo già accennato, è la possibilità di usare sempre con piena efficacia i sensori a rilevazione di fase del sistema di messa a fuoco a 15 punti, anche in live view e durante le riprese video.
Per contro la A55 non ha un mirino ottico, e guardando nell'oculare si ottengono le stesse informazioni visibili nel display, e questo per molti non rappresenta un vantaggio, specie se si è abituati ai luminosi pentaprisma dei modelli semi-professionali. 
 


Rispetto alla Canon 600D (a sinistra) la Sony A55 è più compatta in larghezza e altezza, mentre non cambia la profondità dell'impugnatura.

 
LE DIMENSIONI CONTANO - Grazie alla sua tecnologia la Alpha A55 è tra le reflex più compatte della categoria. Pesa circa 500 grammi compresa la batteria e sfrutta ottiche compatte, non appesantite dallo stabilizzatore, che si trova direttamente sul supporto del sensore. Le dimensioni sono quelle di una reflex tradizionale entry level, o di una bridge importante, mentre le carattristiche tecniche sono degne di una semi professionale. Naturalmente ingombri così ridotti hanno portato a qualche compromesso in termini di ergonomia. 

 

La Sony A55 è più bassa di una Canon 600D ma la profondità dell'impugnatura è perfino maggiore, assicurando una presa comoda.


Sony Alpha SLT-A55VL
Prezzo:
Web: €700 solo corpo, €750-800 in kit con 18-55, €950 in kit con 18-55 e 55-200
Giudizio:
7.5/10

I pro:
  • Nitidezza elevata anche con l'ottica in kit
  • Fulminea nelle raffiche
  • Dimensioni compatte
  • AF veloce anche durante i filmati
  • Stabilizzatore efficace
  • Gps e controllo flash wireless integrati
I contro:
  • Display e mirino in formato 16:9, poco adatto alle foto 3:2
  • Tendenza a sovraesporre e a contrasti troppo elevati
  • Evf inferiore ad alcuni concorrenti
  • Poco controllo nei video
  • Scarsa autonomia della batteria
  • Manca la seconda rotella e qualche tasto utile

Pagella
Qualità delle immagini:
8.5/10

Ergonomia:
6.5/10

Costruzione:
7.5/10

Funzioni:
8/10

Prezzo:
7.5/10

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Guido Alimento opere scelte
La luce e i ritmi della natura
In occasione di una serata prenatalizia con Made4Art,...
Leggi tutto »
Lytro pictures opensource
Lytro, ipotesi opensource per...
Dopo l'abbandono del mercato consumer, da questo...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Ultimi giorni

ULTIMI GIORNI per spedirmi le foto selezionate per il
Leggi tutto»

Caricare foto dal cell su Fotozona

Riporto una parte di post del nostro Mauro T. che
Leggi tutto»

INCONTRO FOTOZONIANI

Ci siamo quasi, sembra quasi impossibile che dopo
Leggi tutto»

Ciao a tutti!

Buongiorno a tutti! Sono Flavio, appassionato di
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Finestra dialogo compressione Jpeg
Postproduzione La preparazione dei file immagine
Considerazioni sul catalogo Fotozona 2017, breve guida
Leggi tutto »
Fuoco d'artificio - Foto di Andrea Spera
Tecnica Fotografare i fuochi d'artificio
Consigli tecnici e pratici per uno dei generi pi
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Paolo Gotti, Australia, 2009
dal 15/12/2017 al 06/02/2018 Paolo Gotti e il fascino della ruggine
Nella mostra “Ruggine” il fotografo
Leggi tutto »
083 Past Euphoria Post Europa - Germania 2001 @ Fabio Sgroi
20/12/2017 Un viaggio fotografico nella storia europea
Lo ha realizzato il siciliano Fabio Sgroi, per
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky