Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Fotocamere professionali

Sony marchio preferito dai fotografi professionisti

Di Giulio Mandara

Lo afferma Bloomberg: nonostante le resistenze dei professionisti cambiare tecnologia, Sony sta avendo la meglio su Canon e Nikon, che finora hanno preferito contare sulle reflex. Ma con l'arrivo delle mirrorless full frame Nikon (e poi forse anche Canon) lo scenario potrebbe cambiare

SONY PREFERITA DAI FOROGRAFI PRO - Qual è il marchio preferito dai fotografi professionisti? Canon o Nikon? Nessuno dei due, stando a un rapporto pubblicato dal giornale finanziario Bloomberg. A spuntarla è Sony, con le sue mirrorless full frame (ultima la Sony A7 III, qui sotto).

 

RISCHIO CONTRO TRADIZIONE - Perché questa volta – a differenza di quanto fatto con le mirrorless più piccole, dove è stata preceduta da Panasonic e Olympus (che debuttarono con i propri modelli proprio dieci anni fa) – Sony si è mossa per prima, usando la tecnologia Translucent come passaggio intermedio tra le reflex e le mirrorless, ma sempre di fascia alta. Mentre Canon e Nikon hanno continuato a credere al mercato reflex e al sostegno del proprio pubblico di appassionati.


Eos 6D Mark II, la più recente reflex full frame Canon, del giugno 2017

 

UNA TECNOLOGIA CHE MIGLIORA - Anche perché è vero che la penetrazione delle mirrorless tra i professionisti è stata lenta: da una parte, notiamo noi, perché ci è voluto del tempo per raggiungere prestazioni confrontabili (pensiamo alla velocità di messa a fuoco, perfezionata con l'AF ibrido, o alla qualità dei mrini elettronici rispetto a quello ottico).

UN POPOLO FEDELE - Dall'altra perché i fotografi professionisti, come spiega Bloomberg, sono una categoria fedele e tradizionalista, restia a cambiare sistema e spesso anche azienda di riferimento. Soprattutto se le nuove fotocamere senza specchio non offrono un parco ottiche adeguato a sostituire quello accumulato negli anni per le reflex, che già esistevano anche nel mondo della fotografia chimica. E sul quale complessivamente spendono cifre superiori a quelle investite per la fotocamera stessa.

IL GAP DI OTTICHE E SUPPORTO TECNICO - Proprio Sony è stata criticata da alcuni fotografi professionisti per questa mancanza di accessori e anche di supporto tecnico, ed è un gap che l'azienda si sta impegnando a colmare. Al momento, comunque, a valore si trova in testa al mercato delle fotocamere professionali, che vale complessivamente 3.2 miliardi di dollari.

ADESSO ARRIVA ANCHE NIKON - Sony rilevò Minolta e afferma, con il Product Planning Manager Hiroyuki Matsushita di aver puntato fin dall'inizio al mercato fotografico professionale. Qualche mese fa l'azienda dichiarò l'intenzione di diventare leader assoluto del mercato fotografico. Ma, come sappiamo, a breve Nikon presenterà la propria mirrorless full frame, e poi forse anche Canon entrerà nel nuovo segmento. E allora sarà interessante vedere chi riuscirà a spuntarla. 

Fonte: Bloomberg via Petapixel

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Commenti

Voglio rimandare a questo

Voglio rimandare a questo sito chiunque legga questo post:

https://altadefinizione.hdblog.it/2017/02/16/Fotocamere-piu-usate-World-Press-Photo-2017/

la cosa interessante su cui discutere è: tutti i fotografi sony non partecipano al word press photo? Il concorso fotografico più importante al mondo non è rappresentativo delle macchine fotografiche usate dai professionisti? Oppure Bloomberg ha sparato a caso?

La mia risposta è: è vero che i professionisti che fanno video stanno passando alle mirrorless sony, non è assolutamente vero che passino i fotografi. Tra Torino e Milano non ne conosco uno... e il word press photo me ne da conferma.
Non è una discussione fondamentale, però mi piace scovare le finte notizie che appaiono nei mesi estivi, e sul finto non mi riferisco a Fotozona che prende lo spunto e pone osservazioni.

Ritratto di ironwas
di ironwas [maestro]

Iscritto dal 17 novembre 2009

Non credo che Bloomberg spari

Non credo che Bloomberg spari a caso, bisognerebbe leggere il report nel dettaglio. Intanto il dato World Press Photo si riferisce all'anno scorso, secondariamente non tutti i fotografi professionisti sono fotoreporter, in tezo luogo mi pare che il dato di Bloomberg sia circoscritto e soprattutto riguardi non il numero di macchine vendute ma il valore di mercato. Per cui se le mirrorless costano nettamente più delle reflex basta anche comprarne meno per avere il primo posto nel market share a valore. In sostanza, possono essere vere entrambe le cose: che i fotoreporter non sono passati in massa a Sony e che Sony fa più soldi di Canon e Nikon con le fotocamere professionali.

Ritratto di Giulio Mandara
di Giulio Mandara

Iscritto dal 01 febbraio 2010

No Giulio è una parziale

No Giulio è una parziale bufala. Le mirrorless costano meno delle professionali reflex ma se vai negli stadi di sony non ne vedi. Ai matrimoni le adoperano 1 su tre e sono quelli che fanno video.
E' un articolo montato per bene in quanto la tendenza del mercato sarà quella di spingere sulle mirrorless per sostituire tutte le vecchie (?) macchine e parchi ottici. Probabilmente le reflex sono arrivate al loro termine fisiologico come è successo per le macchine a pellicola ma per far muovere il mercato bisogna creare il terreno e le esigenze. Al momento, te lo assicuro, quei dati sono molto effimeri e non veritieri.

Ritratto di ironwas
di ironwas [maestro]

Iscritto dal 17 novembre 2009

Magazine

MAGAZINE

Lume Cube AIR
Lume Cube AIR, mini LED non...
Soluzione portatile, weireless per illuminare meglio...
Leggi tutto »
On1 Photo Raw 2019
On1 Photo Raw 2019, le novità...
Il software viene apertamente proposto come...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Aiuto!!!

Ho cambiato PC ed ora non riesco più a caricare le
Leggi tutto»

Scusateeee

Scusatemi se sono un po' assente ma in questo
Leggi tutto»

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail?

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail nella propria
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Pensieri,foto © Mauro Trolli/Fotozona
Teoria Lo sviluppo di un'idea
Presentare più immagini statiche insieme per
Leggi tutto »
Teoria Quando un'unica foto non è abbastanza
Il ruolo della fotgrafia rispetto ad altre arti nell
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Linear Park Cuernavaca Railroad Ph Arturo Arrieta, David Cohen
dal 17/11/2018 al 06/01/2019 Il futuro del paesaggio
In mostra a Verbania molte delle opere presentate alla
Leggi tutto »
Cina 1978, foto © Paolo Gotti
dal 16/12/2018 al 31/01/2019 La Cina del 1978 vista da Paolo Gotti
L’architetto e fotografo bolognese ha riscoperto
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky