Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Si prepara la lente a misura di smartphone

Di Giulio Mandara

Non più inestetiche protuberanze negli smartphone del futuro per farci stare le lenti delle fotocamere. La prospettiva viene da una ricerca dell’Università dello Utah. Che potrebbe avere anche altre applicazioni, per esempio nei droni

SI STUDIA UNA LENTE A MISURA DI SMARTPHONE - Una lente ultrasottile, anzi, una serie di microstrutture ottiche che insieme si comportano come una lente. E che permetterebbero di mantenere gli smartphone, per cui sottigliezza e leggerezza sono sempre graditi (e ricercati dai progettisti) senza le antiestetiche protuberanze necessarie per inserirvi una lente “tradizionale”.

IL LIMITE DELLE OTTICHE TRADIZIONALI - Soprattutto se si tratta di ottiche luminose e/o a focale variabile, come sempre più spesso avviene anche sui nostri telefonini, le leggi della fisica impongono ottiche più grandi, che nel profilo del guscio dei nostri smartphone attuali proprio non entrano.


Uno smartphone elegante e pregiato come iPhone 11 ha comunque bisogno di una protuberanza per ospitare le ottiche; forse il problema potrà essere superato a breve

 

“PIXEL DELLE LENTI” - La risposta, o almeno un suo primo tentativo, viene dai ricercatori dell’Università dello Utah, che stanno sviluppando, appunto, un sistema di microstrutture ottiche che tutte insieme ottengno l’effetto di una lente, cioè convogliare la luce al sensore, senza essere un’unica lente, e soprattutto mantenendo uno spessore nell’ordine dei micron, ovvero millesimi di millimetro, mentre le lenti attuali, anche negli smartphone, hanno qualche millimetro di spessore. Uno degli autori del progetto lo esemplifica con il concetto, familiare nel mondo della fotografia digitale, di “pixel delle lenti”.

 

CALCOLI PRECISISSIMI - Più piccole, e anche più leggere le nuove unità ottiche, nell’ordine di un centinaio di volte meno degli obiettivi attuali. Naturalmente mantenendo prestazioni confrontabili. Del progetto dell’Università dello Utah fanno parte anche un nuovo materiale, un polimero, e nuovi algoritmi per calcolare con grande precisione la forma delle microstrutture ottiche.

UTILE ACNHE AI DRONI - Il nuovo progetto potrebbe anche risultare utile alle riprese con i droni, che potrebbero essere più leggeri e avere maggiore autonomia, anche per impiego in ambito militare a supporto di truppe di terra. E ancora, per rimanere agli smartphone, potrebbero risultare potenziate le loro capacità di “imaging termico”, cioè di riprodurre un’immagine usando la radiazione infrarossa emessa da ciò che rileva, siano oggetti o persone.

 

Fonte: The University of Utah

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Logo Olympus
Olympus rimane nel mercato...
Smentiti, anche se in modo sfumato, i rumors che...
Leggi tutto »
Tokina ATX-i 100 mm f/2.8 Macro 1:1
Tokina ATX-i 100 mm f/2.8...
Secondo della gamma ATX-i, propone un meccanismo che...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

molto, MOLTO importante

Andate a leggere l'editoriale!! http://www.
Leggi tutto»

Caricamento foto

Ciao a tutti, non riesco a caricare le foto perch
Leggi tutto»

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Filippo Borghi, Karma Blu, Festival Siena Awards 2019
dal 26/10/2019 al 01/12/2019 A Siena storie fotografiche da tutto il mondo
Il Festival Siena Awards, alla 5° edizione,
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d