Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Progetto Samsung: compatta a doppio obiettivo per ridurre la profondità di campo

Di Giulio Mandara

La seconda ottica e il corrispondente sensore servono a creare una mappa delle profondità dell'immagine che permetta di sfocare lo sfondo in base alla distanza reale tra le varie parti dell'immagine. Può servire anche per il 3D

Non è facile creare vera innovazione sulle compatte: le ultime che abbiamo visto sono il 3D e i sensori retroilluminati, ma il più delle volte si tratta di funzioni accessorie: programmi di scatto in più, programmi preimpostati per le situazioni più svariate (come “fotografare cani e gatti”, “foto per le aste”, “foto aerea” e simili). 

 
Una novità più sostanziale potrebbe arrivare da Samsung, che ha presentato un brevetto per una fotocamera a doppio obiettivo, in grado di creare immagini con profondità di campo molto ridotta,  con il soggetto principale a fuoco e tutto il resto dell'immagine sfocata. 
 
IL PROBLEMA DELLA PROFONDITA' DI CAMPO - Normalmente infatti, data la ridottissima distanza reale tra obiettivo e sensore, sulle compatte la profondità di campo è molto ampia, è difficile quindi tenere a fuoco il soggetto principale e sfocare lo sfondo; anche gli obiettivi, nella maggior parte dei modelli, hanno aperture insufficienti, per creare il cosiddetto effetto bockeh. E per farlo occorre, eventualmente, intervenire in fotoritocco con programmi specializzati. 
 
SECONDO OBIETTIVO DEDICATO - Il brevetto proposto da Samsung va proprio in questa direzione: poter ottenere lo stesso risultato direttamente dalla fotocamera. E per farlo la compatta userebbe due obiettivi: uno per riprendere l'immagine principale e uno per un'immagine secondaria, più piccola,  ripresa da un obiettivo e un sensore dedicati, con lo scopo di misurare la distanza effettiva tra le aree dell'immagine. E quindi creare una mappa della profondità, che viene poi applicata all'immagine principale, in cui lo sfondo viene sfocato in base alla distanza reale tra i vari punti dell'immagine.

 

 


Sopra, lo schema della fotocamera Samsung a doppio obiettivo: il primo riprende l'immagine principale, il secondo una secodaria (sotto) per calcolare la distanza reale tra i vari piani, creare una mappa della profondità di campo e in base a questa sfocare l'immagine principale.

COME NEI SOFTWARE, MA IN AUTOMATICO- Il funzionamento è simile a quello che usano oggi alcuni software specializzati, come Topaz Lens Effects. Avere lo stesso risultato direttamente sulla fotocamera, però, potrebbe interessare alla grande schiera dei fotografi che cercano subito il risultato, che non hanno tempo o voglia di lavorare in fotoritocco. A seconda dei modelli, poi, potrebbe essere possibile usare il secondo obiettivo anche per creare immagini 3D, come già avviene per esempio nella Fujifilm 3D W3

 
Un'altra soluzione a cui si sta lavorando per poter gestire la messa a fuoco nelle compatte è quella proposta da Lytro, in cui invece questa può essere gestita totalmente dopo la ripresa. 
Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

CyberLink PhotoDirector 11
PhotoDirector 11, la sfida di...
Nuova versione del software di editing foto, che fa...
Leggi tutto »
Phase One XT Camera System
Phase One XT Camera System,...
Un nuovo corpo leggero e compatto collega i dorsi...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Caricamenti

Buongiorbo. Perdonate il fuori tema. Non riesco a
Leggi tutto»

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
dare carattere a una foto (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco Dare carattere a una foto
Come lavorare con i Livelli di Photoshop per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Elliott Erwitt,Parigi, Francia, 1989 © Elliott Erwitt
dal 16/10/2019 al 15/03/2020 La famiglia raccontata da Elliott Erwitt
Al Mudec di Milano 60 scatti del fotografo americano
Leggi tutto »
Mostra "Sguardi" Contrasto Galleria
dal 18/09/2019 al 23/12/2019 A Milano trenta grandi ritratti
Contrasto Galleria ospita “Sguardi (dinamiche
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d