Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Premio Strega 2018

Premio Strega 2018, il libro vincitore racconta Gerda Taro

Di Giulio Mandara

“La ragazza con la Leica” di Helena Janezcek ricostruisce l'avventura della compagna di Robert Capa attraverso la testimonianza di alcuni amici, che la “mettono a fuoco” da vari punti di vista

IL LIBRO VINCITORE DEL PREMIO STREGA PARLA DI FOTOGRAFIA - È uno dei rari casi, ma non rarissimi, in cui la storia della fotografia travalica il pubblico degli appassionati per arrivare a tutti, o comunque a una platea molto più vasta.
Il Premio Strega 2018 è stato assegnato pochi giorni fa a “La ragazza con la Leica” (edito da Guanda): un romanzo attraverso cui si ricostruisce la storia di Gerda Taro, la compagna di Robert Capa, fotoreporter ungherese, uno dei gradi della fotografia del Novecento, tra i fondatori dell'agenzia Magnum Photos. Entrambi fotografi su teatri di guerra (Capa è anzi considerato il primo fotoreporter di guerra).

 

L'AUTRICE - L'autrice del romanzo “La ragazza con la Leica” è Helena Janeczek: nata a Monaco di Baviera da una famiglia ebreo – polacca, che vive in Italia da oltre trent'anni.

LA STORIA DI GERDA TARO TRA FINZIONE E REALTÀ - Gerda Taro (vero nome Gerda Pohorylle) morì nel 1937 proprio sul campo, durante la guerra civile spagnola, alla quale prese parte nelle file della resistenza, insieme a un gruppo di giovani esuli, per lo più di origine ebraica. Il romanzo ricostruisce la storia di Gerda Taro attraverso il racconto di alcuni compagni di Gerda in quella avventura. Leggiamo nella presentazione del volume sul sito del Premio Strega: “La visione fotografica domina l’intero romanzo. Gerda è messa a fuoco, infatti, da diversi punti di vista, cioè dai ricordi di tre personaggi che l’hanno conosciuta da vicino e amata”.

IL PREMIO STREGA - Il Premio Strega fu fondato nel 1947 dagli “Amici della domenica” che si riunivano già da tre anni a casa di Maria Bellonci: “amici, giornalisti, scrittori, letterati, gente di ogni partito unita nella partecipazione di un tempo doloroso nel presente e incerto nel futuro”. Il nome è quello di un liquore prodotto dall'azienda di famiglia di Guido Alberti, mecenate che permise di finanziarlo (tra i vincitori ci fu anche Cesare Pavese, nel 1950, con “La bella estate”).
Nel 1947, alla fondazione del Premio Strega, gli “amici della domenica”, giurati del Premio, erano 170. Oggi sono quattrocento, variamente inseriti nella cultura italiana. Sono essi stessi a proporre alla giuria i libri da votare per il Premio.


Helena Janezcek con il Premio Strega 2018

 

UNA SPINTA ALLA DIFFUSIONE DELLA CULTURA FOTOGRAFICA - “In questi settant’anni” - si legge ancora nella presentazione “le scelte compiute dal Premio hanno incoraggiato i lettori italiani a leggere sé stessi, la loro storia e il loro presente attraverso lo specchio della narrativa contemporanea”.
Si sa che oggi in Italia di libri se ne pubblicano un'infinità e se ne leggono molto pochi. Ma se è vero che “sin dalla nascita il Premio Strega è stato indice degli umori dell’ambiente culturale e dei gusti letterari degli italiani”, ci possiamo augurare che anche il libro premiato in questa 72° edizione (che è stato proposto da Marco Santagata e Benedetta Tobagi) abbia una diffusione più larga, contribuendo a far conoscere al grande pubblico due protagonisti della fotografia del XX secolo. 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

HP Tango X
HP Tango X, la stampante con...
L’estetica ha un grande ruolo per rendere...
Leggi tutto »
Lume Cube AIR
Lume Cube AIR, mini LED non...
Soluzione portatile, weireless per illuminare meglio...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Aiuto!!!

Ho cambiato PC ed ora non riesco più a caricare le
Leggi tutto»

Scusateeee

Scusatemi se sono un po' assente ma in questo
Leggi tutto»

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail?

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail nella propria
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Pensieri,foto © Mauro Trolli/Fotozona
Teoria Lo sviluppo di un'idea
Presentare più immagini statiche insieme per
Leggi tutto »
Teoria Quando un'unica foto non è abbastanza
Il ruolo della fotgrafia rispetto ad altre arti nell
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Linear Park Cuernavaca Railroad Ph Arturo Arrieta, David Cohen
dal 17/11/2018 al 06/01/2019 Il futuro del paesaggio
In mostra a Verbania molte delle opere presentate alla
Leggi tutto »
Cina 1978, foto © Paolo Gotti
dal 16/12/2018 al 31/01/2019 La Cina del 1978 vista da Paolo Gotti
L’architetto e fotografo bolognese ha riscoperto
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky