Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Panasonic

Panasonic si riorganizza, potrebbe ridurre la divisione fotocamere

Di Giulio Mandara

L'indiscrezione viene dal giornale Nikkei, che riporta alcuni conti dell'azienda, che potrebbe ridurre anche, tra l'altro, la produzione di display LCD. Panasonic smentisce che la divisione Digital Imagning sia destinata allo “smantellamento”, ma conferma la ristrutturazione interna

PANASONIC, FOTOCAMERE IN CRISI? - Anche Panasonic abbandonerà il settore fotografia digitale? Quasi certamente ancora no, ma il giornale giapponese Nikkei parla di una riorganizzazione di alcune divisioni dell'azienda fondata da Konosuke Matsushita per far quadrare i bilanci. Insieme al settore telefonici aziendali, e drive per dischi ottici, tra le divisioni che verrebbero “smantellate” c'è  proprio quella delle fotocamere digitali, che verrebbe riassorbita sotto un'altra divisione, riducendo anche il personale.

NON SOLO LA FOTOGRAFIA - L'articolo di Nikkei riporta anche i conti di Panasonic, le previsioni per questo anno fiscale che si chiude a fine mese, e ricorda che nei piani c'è anche la chiusura di una delle due linee di produzione di schemi LCD, e il ridimensionamento della fabbrica di pannelli solari per uso residenziale. E potrebbe cedere parte delle azioni nel settore dei chip in una joint venture con una company israeliana. Inoltre si ricorda che Panasonic ha già smesso di produrre TV in USA e Cina, è uscita dal mercato giapponese degli smartphone, non produce più schermi al plasma e ha ceduto, in tutto o in parte, altri comparti di produzione.


Una fase di produzione in un impianto Panasonic (da asia.nikkei.com)

 

LA PARZIALE SMENTITA - Panasonic ha risposto con una dichiarazione in cui precisa che l'articolo non si basa su dichiarazioni dell'azienda, ma conferma una riorganizzazione interna, nell'ambito della quale la divisione Digital Imaging passerà sotto Panasonic Appliances Company ma non verrà smantellata. Scopo, promuovere il business, migliorare il rapporto con la clientela, rafforzare la qualità dei prodotti.
Come fa notare dpreview, la dichiarazione non smentisce il ridimensionamento delle strutture e lascia intendere che alcune delle indicazioni suggerite dall'articolo di Nikkei corrispondano alla realtà. Del resto, nota ancora, il mercato delle compatte digitali è crollato, e quello delle digitali a ottica intercambiabile “stagnante”.


Katsuhiro Tsuga, Presindente Panasonic, autore di un ambizioso programma di ristrutturazione aziendale (da asia.nikkei.com)

 

CHI HA GIÀ LASCIATO - In attesa degli eventi, ricordiamo come già alcuni grandi gruppi dell'hi-tech e della stessa fotografia che erano entrate nel mercato del digitale hanno scelto di abbandonare il campo, per lo meno quello italiano: a parte quelle dei primi anni Duemila, quando le fotocamere erano viste come prodotto elettronico e un po' tutti si sono proposti, da Acer a Apple, da Logitech a BenQ, gli abbandoni più eclatanti, a memoria, sono stati quelli di Konica Minolta (la cui divisione fotografia è stata rilevata da Sony), HP e soprattutto Kodak.

 

Fonte: Nikkei

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Logo Olympus
Olympus rimane nel mercato...
Smentiti, anche se in modo sfumato, i rumors che...
Leggi tutto »
Tokina ATX-i 100 mm f/2.8 Macro 1:1
Tokina ATX-i 100 mm f/2.8...
Secondo della gamma ATX-i, propone un meccanismo che...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

molto, MOLTO importante

Andate a leggere l'editoriale!! http://www.
Leggi tutto»

Caricamento foto

Ciao a tutti, non riesco a caricare le foto perch
Leggi tutto»

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Filippo Borghi, Karma Blu, Festival Siena Awards 2019
dal 26/10/2019 al 01/12/2019 A Siena storie fotografiche da tutto il mondo
Il Festival Siena Awards, alla 5° edizione,
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d