Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine approfondimento

Versione stampabileVersione stampabile

Nikon D5 e D500 tra tecnica e inventiva

Di Giulio Mandara

In un open day Nital ha presentato ai fotografi professionisti e ai giornalisti le due nuove reflex top di gamma. Nella giornata anche un intervento di Luca Pianigiani con alcuni interessanti spunti “rivoluzionari” per chi con la fotografia ci lavora o ci vorrebbe lavorare

Table of Contents:

OPEN DAY PER NIKON D5 E D500 - Un open day Nital dedicato alla Nikon D5 e alla Nikon D500, che arrivano nei in questi giorni sul mercato. Non ci ricordavamo un evento simile, di solito a una singola fotocamera si dedica una serata, o una conferenza stampa.
Qui invece, una via di mezzo tra Nikon Live ed ed evento stampa, dove però il pubblico era quello dei fotografi professionisti, in primis, e, per l'occasione, anche dei giornalisti.
Abbiamo avuto così l'occasione di toccare con mano la D5 e la D500, che sono le due nuove top di gamma Nikon, rispettivamente FX e DX, e di seguirne l'approfondimento tecnico.

NIKON D5, NON UN RESTYLING DELLA D4 - La Nikon D5, a quattro anni dalla Nikon D4 (con il passaggio intermedio della Nikon D4s arrivata due anni fa come che è un aggiornamento della Nikon D4), è una fotocamera completamente nuova, con componenti nuovi per prestazioni decisamente superiori rispetto al modello precedente, non un semplice restyling o un “minor upgrade”. E questo giustifica anche, per il produttore, il prezzo di lancio, 6900 Euro, circa 1000 in più della Nikon D4.


Nikon D5, la nuova reflex Nikon full frame top di gamma

 

ERGONOMIA - La Nikon D5 l'abbiamo già raccontata in questa news. Ne riprendiamo alcune caratteristiche. Dal punto di vista ergonomico, l'impugnatura studiata per adattarsi sia alle mani grandi sia alle piccole; i tasti retroilluminati, già presenti nella D4s, ma a cui si aggiungono quelli di revisione ed eliminazione delle immagini. La Nikon D5 ha anche nuove opzioni di visualizzazione e personalizzazione: e allo scopo ci sono due nuovi pulsanti Fn2 e Fn3, grazie ai quali diventa più facile controllare tutte le impostazioni necessarie per riprendere senza staccare l'occhio dal mirino.
Sempre a proposito di ergonomia: sulla D5 è stata invertita la posizione del pulsante dei modi di scatto e ISO (ora vicino al pulsante di scatto, il che facilita il controllo e lo scatto con una mano sola), secondo il ritorno ricevuto dagli utilizzatori dei modelli precedenti. I tasti si raggiungono bene, ma macchina pesa quasi 1.5 Kg, senza obiettivo, ma è normale per una reflex di questo livello; e poi bisogna tener conto che il corpo è tropicalizzato ed è compresa anche l'impugnatura verticale.

 

TRE SCHERMI - Lo schermo principale resta da 3.2” ma salta da 921K punti a ben 2359K punti, e il risultato si vede. Oltre alla matrice RGB ha il pixel bianco per aumentare la luminosità a parità di consumo energetico rispetto allo schermo RGB. Lo schermo è touchscreen, ma solo in modalità revisione immagini, e dà la possibilità di scorrere le foto come con lo smartphone, e di inserire testo per rinominare le foto. Ci sono due LCD monocromatici, con informazioni di stato, quello superiore e quello sull'impugnatura secondaria.

MESSA A FUOCO - Una delle maggiori novità riguarda la messa a fuoco. Il sistema è completamente nuovo: dai 51 punti AF della D4s si passa a 153 punti AF, 99 (di cui 15 centrali) a croce, 35 selezionabili. La sensibilità alla luce raddoppia, da -2 a -4 EV. Citiamo un solo esempio di regolazione fine: è possibile bloccare l'AF secondo due parametri: risposta scatto AF bloccata su una scala da “rapida” a “ritardata”, oppure in base al movimento del soggetto in una scala da “irregolare” a “regolare”. E per aumentare la velocità di messa a fuoco la D5 ha un processore AF dedicato che affianca il Nikon Expeed 5 principale, anche questo top di gamma per le reflex Nikon.

ULTRASENSIBILE - Con il sensore CMOS pieno formato da 20.8 Megapixel effettivi, nuovo e di nuova generazione, svetta nella D5 la sensibilità ISO, nominale fino a 102400, estesa fino a 3.280.000 (Hi5, che nella D4s equvale a 409600 ISO): un record assoluto, una sfida alla pulizia dell'immagine che contiamo sia stata vinta.

PRIMA REFLEX NIKON 4K - I video, per la prima volta per una reflex Nikon, sono in 4K UHD, con pieno controllo manuale, ed è possibile anche registrali su supporto esterno in formato non compresso, via HDMI.

SOLO XQD DI SERIE - Una nota sulle schede di memoria: a differenza della D4s, qui ci sono standard due solt XQD, il formato derivato dalla CF ma dalle prestazioni superiori, e che per Nikon – come per altri – rappresenta il futuro. La scelta delle due CF è possibile ma comporta una modifica della macchina in laboratorio (a meno di non acquistarla già in questa versione) e comunque le velocità di registrazione dei file (e conseguentemente di raffica) sono inferiori.
E per avere più flessibilità nella gestione delle memoria di massa, si può anche scegliere tra tre livelli di compressione anche dei file Raw (Large, Medium e Small), come per il Jpeg.

PICTURE CONTROL 2.0 - Anche se è una super professionale, la Nikon D5 non rinuncia ai Picture Control 2.0, in cui è stato affinato il controllo della luminanza; ed è anche possibile scegliere tra diverse impostazioni del bilanciamento del bianco automatico, per preservare il bianco e ridurre i toni caldi (Auto 0), oppure  preservare i toni caldi, privilegiando i colori dati dalle sorgenti luminose (Auto 2) o ancora – novità della D5 – bilancia il colore naturale della luce ambiente e del soggetto (Auto 1).

CONNESSIONI PIÙ VELOCI - La Nikon D5 ha una nuova connessione USB 3.0, e la connessione Ethernet LAN di serie, mentre il modulo wireless WT-6 è opzionale. Questi due ultimi – più veloci delle versioni precedenti - consentono di usare la D5 in modalità server HTTP con supporto allo scatto continuo (oltre che lo scatto singolo e la revisione di immagini a distanza) e l'inserimento testo da browser su computer o smartphone e tablet.


La slide che riassume le caratteristiche della D5 alla presentazione a cura di Roberto Bachis, training specialist Nital

 

PREZZO - La Nikon D5, quindi, come abbiamo detto, si presenta come pronta a qualunque situazione di ripresa. Ci sono, almeno sulla carta, tante ragioni per sceglierla, e le numerose qualità superiori a quelle della D4s ne possono giustificare anche il prezzo. Che è di 6900 Euro solo corpo, disponibile in questi giorni (Nikon consegna le proprie fotocamere alla stessa data nelle varie parti del mondo).

NKON D500 - La Nikon D500 - che abbiamo racontato qui - è proposta come secondo corpo per il professionista o come il meglio per il fotoamatore, con alcune prestazioni identiche a quelle della Nikon D5. (su tutte la messa a fuoco a 153 punti, sensibile fino a -4 EV, ma anche il monitor da 3.2” con 2.36 Megapixel) e comunque poche rinunce, in cambio di un corpo molto più maneggevole e un prezzo decisamente inferiore.


La D500 è al top della gamma Nikon DX

 

POCHE RINUNCE - Non c'è naturalmente il sensore pieno formato ma il sensore DX; non ci sono i 3.2 milioni di Iso, ma si arriva comunque a 1.640.000, ben sopra gli standard correnti. E anche la raffica arriva a 10 fps. Il processore è lo stesso, Expeed 5, e anche la Nikon D500 filma in 4K. Da notare che con il sensore DX la copertura del sistema AF è ancora più capillare che nella stessa D5.
Importante anche il controllo del flickering (assente persino sulla top di gamma full frame) per i video e anche per le foto, compatibilmente con il tempo di scatto. La funzione riduce l'effetto sfarfallio dato dalle luci artificiali, a incandescenza o a fluorescenza.

SCHERMO SEMPRE TOUCH - Lo schermo qui è lo stesso da 3.2" e 2.36 Megapixel della D5, ma è sempre touchscreen, e dà la possibilità di selezionare il punto AF in ripresa anche quando si inquadra dal mirino ottico. Inoltre è basculante, il fatto che non sia completamente orientabile dipende dal fatto che lo scopo non è tanto riprendere da ogni angolazione ma di cambiare l'inclinazione per rimediare all'eventuale riflesso del sole o di altre luci.

 

VIDEO 4K E DOPPIO TIME LAPSE - Anche la Nikon D500 filma in 4K epermette anche di scegliere se creare un time lapse dalle foto, in cui poi si ha a disposizione ogni fotogramma, o creare un filmato accelerato, già confezionato dalla reflex, ma senza possibilità di interventi successivi). Al WiFi si aggiunge il Bluetooth per facilitare l'integrazione con smartphone e tablet con la nuova applicazione Nikon Snapbridge. La Nikon D500 ha un prezzo ufficiale di € 2300 solo corpo.


Le caratteristiche principali della Nikon D500

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Fujifilm X-A7
Fujifilm X-A7, semplice ma...
La sfida per una mirrorless entry level è...
Leggi tutto »
iPhone 11
iPhone 11, arriva anche la...
La novità dell’ultima versione di iPhone...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Caricamenti

Buongiorbo. Perdonate il fuori tema. Non riesco a
Leggi tutto»

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
dare carattere a una foto (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco Dare carattere a una foto
Come lavorare con i Livelli di Photoshop per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Federico Borella, Five Degrees, Photographer of the year, SWPA 2019
dal 13/09/2019 al 03/11/2019 A Monza il Sony Awards 2019, con tanta Italia
Fino al 3 novmbre oltre 200 scatti in una nuova sede
Leggi tutto »
Manuel Cicchetti, Albero Vaia
dal 05/10/2019 al 03/11/2019 Vaia e le Dolomiti in bianco e nero
In mostra a Belluno per il Festival “Oltre le
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d