Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Nikon chiude una fabbrica di digitali compatte in Cina

Di Giulio Mandara

Aperta nel 2002, occupava oltre 2200 persone e ha terminato le attività, già calate da tempo, proprio ieri. Restano aperte le altre fabbriche per “uno dei mercati più importanti del mondo”

CHIUDE FABBRICA DI COMPATTE NIKON - Dal 30 ottobre Nikon ha una fabbrica di fotocamere in meno: la Nikon Imaging China Co. (LTD), sussidiaria aperta a Wuxi City, nella provincia dello Jiangsu, nel 2002, quando il mercato delle digitali compatte era vivo e vitale.

COLPA DEGLI SMARTPHONE - La fabbrica, che produceva fino a poco fa fotocamere e obiettivi (comprese le mirrorless Nikon 1, che comunque restano in produzione, ma soprattutto le compatte Coolpix), è solo l'ultima vittima del continuo e apparentemente inarrestabile diffondersi degli smartphone, che sia per comodità sia per prestazioni hanno ormai di fatto scalzato le compatte automatiche, che ormai stanno uscendo completamente dal mercato, se già non sono uscite del tutto. Sopravvivono i modelli a più alto valore aggiunto, le bridge e le compatte con sensori più grandi, controlli manuali completi, ottiche pregiate.
Come ammette la stessa Nikon, gli smartphone hanno causato un restringimento del mercato delle compatte e anche un calo dei ritmi di lavoro nella fabbrica Nikon Imaging China (NIC), e già dal novembre dell'anno scorso era stata discussa una riorganizzazione delle risorse. Ora fa questo passo operativo, del quale fanno parte anche non meglio precisate (lo saranno in seguito) “procedure di liquidazione”.


La fabbrica di Nikon a Wuxi, Jiangsu, Cina, chiusa da ieri (foto: cnet.com)

 

NIKON IN CINA RIMANE - Nikon precisa che quello cinese resta un mercato importante, anzi “uno dei più importanti del mondo”, che naturalmente continuerà ad essere seguito e servito, ma “con prodotti a più alto valore aggiunto”, appunto. A oggi Nikon, secondo Nikkei, controlla il 30% del mercato delle fotocamere digitali in Cina, come ricorda Dpreview. E in Cina resta attiva e operativa un'altra filiale di Nikon, quella di Shangai, dedicata alle vendite: Nikon Imaging (China) Sales. Co. Ltd, o NICS). Così come restano tutte le altre strutture di produzione e vendita nel Paese asiatico.

I CONTI IN TASCA - La dismissione della fabbrica di Wuxi costerà, secondo le stime, 7 miliardi di Yen, circa 62 miliondi di dollari USA). La fabbrica impiegava, al 30 settembre 2017, 2285 persone e aveva un capitale dichiarato di 32 milioni di dollari. Al prossimo annuncio dei risultati finanziari consolidati, quello per il secondo trimestre, previsto il 7 novembre, si avrà la stima dell'impatto sull'anno fiscale che termina il 31 marzo 2018.

Fonte: Nikon (PDF)

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Leica M-E Typ 240
Leica M-E Typ 240, digitale a...
Nuovo modello dopo la Typ 220 del 2017, eredita il...
Leggi tutto »
Hasselblad X1D II 50C
Hasselblad X1D II 50C, medio...
Schermo più grande, mirino più...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Effetto quotidiano - regole d'ingaggio

Come avete potuto constatare, è iniziato un
Leggi tutto»

Voto fotografia

Ciao a tutti, sono nuovo di Fotozona. Vorrei sapere
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Correzione colore dopo/ prima (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco La correzione colore
Quali interventi applicare alle immagini Raw e perch
Leggi tutto »
Fairmail Logo
Esperienze fotografiche Riscattarsi con la fotografia
Da Trujillo (Peru) a Torino, due giovani fotografi ci
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Sergio Scabar, Oscurità silente, 2017, Foto © Luca Laureati
dal 28/06/2019 al 13/10/2019 Sergio Scabar, dal reportage alla natura morta
Il fotografo autodidatta goriziano con “Camera
Leggi tutto »
Marta Caterina Feole, Gli orti urbani, vincitore "crediamo ai tuoi occhi" 2017
dal 01/06/2019 al 19/07/2019 La FIAF crede all’occhio dei nuovi fotografi
“Crediamo ai tuoi occhi”, il contest
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d