Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Addio a Lino Manfrotto, simbolo del treppiede made in Italy

Di Giulio Mandara

La Manfrotto perde il suo fondatore, scomparso domenica all'età di 80 anni. La sua è una storia di successo che sembra quella dei colossi americani (partita in un garage) e invece è un successo italiano, che ha saputo attraversare i mutamenti di cinquant'anni di mercato della fotografia

È MORTO LINO MANFROTTO - Ogni tanto dobbiamo riportare anche la triste notizia della morte di qualche personaggio celebre nel mondo della fotografia.
Normalmente, è normale, si tratta soprattutto di fotografi, questa volta si tratta sì di un fotografo (era fotoreporter per Il Gazzettino e per Il giornale di Vicenza) ma anche di un fondatore di un'importante azienda del settore a cui ha dato il nome: parliamo di Lino Manfrotto, scomparso domenica scorsa a 80 anni. È lui che ha dato al nome dell'azienda nota soprattutto per treppiedi e stativi, nata in un garage – come dalla migliore tradizione dei fondatori americani, ma stavolta per un successo tutto italiano – a Bassano del Grappa (Vicenza) negli anni Sessanta, e gradualmente cresciuta fino al livello mondiale, mantenendo però la sede e il centro dell'attività in Veneto.


Lino Manfrotto (a destra) con Gilberto Battocchio (foto da Il Post)

 

I PRIMI PASSI - La storia dell'azienda la trovate sul sito della Manfrotto, qui richiamiamo alcuni passaggi: Lino Manfrotto cominciò a produrre i primi accessori, tra cui supporti per luci, bracci e morsetti, che all'epoca erano assenti dal mercato, che pensava solo a flash e luci da studio. Cominciò per sé e qualche amico, poi arrivarono le richieste di sempre più clienti e l'attività cominciò ad ingrandirsi. Intanto, con l'inizio degli anni Settanta iniziò la collaborazione con Gilberto Battocchio, tecnico in un'azienda metalmeccanica di Bassano del Grappa. Del 1974 è il primo treppiedi Manfrotto, il prodotto simbolo dell'azienda veneta.

IL SUCCESSO INTERNAZIONALE - Che però, crescendo rapidamente, prese una dimensione internazionale: nel 1989 la partecipazione Manfrotto viene ceduta al Vitec Group plc, che comprendeva americani, tedeschi, inglesi e filiali francesi nel settore broadcast; nel 1992 venne acquistata la francese Gitzo (treppiedi e teste per fotografia amatoriale e professionale) e nel 1993 l'americana Bogen.

LE NUOVE FRONTIERE SOCIAL - Dopo successive acquisizioni di altri brand (nel catalogo Manfrotto oggi ci sono anche filtri, borse, zaini e del diritto di distribuzione di vari marchi del settore (con Bogen Imaging), la svolta più recente nella storia della Manfrotto è del 2010, quando il brand si rinnova per rispondere alle nuove esigenze del mercato digitale. Soprattutto per i nuovi clienti, i “social recorder” armati di smartphone e tablet. Così nascono prodotti come i mini treppiedi o le luci da tavolo, e infine un accessorio come il Digital Director che fa interagire le reflex Canon e Nikon con l'iPad.
Ci fa piacere che Lino Manfrotto sia riuscito nella sua impresa di coniugare tradizione e innovazione, dando un buon esempio di sana imprenditoria italiana a livello mondiale, e sia arrivato a vederne i successi: nel 2016 il gruppo Vitec ha fatturato oltre 300 milioni di euro. 

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Commenti

Forse il marchio più

Forse il marchio più importante dell'industria fotografica italiana.

Con lui il mondo è stato più "fermo".

Ritratto di ironwas
di ironwas [maestro]

Iscritto dal 17 novembre 2009

Magazine

MAGAZINE

Huawei P10 Plus
Huawei P10, tre fotocamere e...
MWC 2017 - Con il face detection 3D il nuovo top di...
Leggi tutto »
Delkin DDreader-48
Delkin DDreader-48, card...
L' “USB 3.0 CFast 2.0 Multi-Slot Memory Card...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

LXI Premio Basilio Cascella 2017 – aperte le iscrizioni

Torna il Premio 'Basilio Cascella', dal 1955 uno dei
Leggi tutto»

Curiosità sulla "Foto del giorno".

Buongiorno, redazione e a tutti i fotozoniani. Pura,
Leggi tutto»

Icone foto scattate in raf

Buongiorno, avrei bisogno di un aiuto. Sul nuovo pc
Leggi tutto»

Forza Aury

Sul nostro sito si è iscritto con il nome Aury
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

foto: © Mauro Trolli
Creatività Il sistema zonale nel mondo digitale
Una tecnica storica di esposizione che anche in piena
Leggi tutto »
Foto © Angelo Abate
Tecnica Latitudine di posa ed esposizioni complesse
Impariamo a gestire un parametro importante della
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Simone Sbaraglia, Tigre del Bengala (2016)
dal 16/03/2017 al 30/03/2017 Ritratti della natura
La mostra “Portraits” di Simone Sbaraglia
Leggi tutto »
Foto di Giampaolo Gallerani, mostra Storie da una città nascosta"
dal 19/02/2017 al 05/03/2017 Dieci fotografie per ricominciare
“Storie da una città nascosta” a
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky