Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Instagram

Instagram, “like” nascosti per tutti gli altri

Di Giulio Mandara

Dopo un test di alcuni mesi che ha coinvolto anche l’Italia, il social network più fotografico estende a tutto il mondo i “mi piace” nascosti, ma visibili solo all’autore stesso del post. Scopo, invitare gli utenti a concentrarsi su contenuti di qualità. Resta da risolvere il problema di chi con i “like” ci guadagna

Aggiornamento 9/12/2019: E' stata creata un'estensione per Chrome - da una società terza - che permette di visualizzare like e commenti: ne parliamo qui.


INSTAGRAM, “LIKE” INVISIBILI PER TUTTI - Le foto su Instagram senza like, cioè con il numero di “mi piace” non visibili se non all’autore stesso del post, foto o video. La rivoluzione partita come fase di test in alcune regioni del mondo (Italia, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Brasile e Giappone) e poi testata sull’intero territorio degli USA (in base a dove sono registrati gli account, naturalmente), ora diventa globale. Precisiamo subito però che il nascondimento dei like riguarda solo l’app, non la versione desktop, che comunque serve solo a visualizzare le foto e non a postarle. E non riguarda Instagram Lite. 


Instagram non mostra più il numero di like se non agli autori del post (foto: mitomorrow)

 

SCELTA RIVOLUZIONARIA - Per il social network delle foto per eccellenza, soprattutto per i giovani, ma anche ma usato anche da aziende e professionisti per farsi pubblicità, è una decisione forte, quasi contronatura, considerato che Instagram appartiene a Facebook, di cui il sistema dei “like” è uno dei simboli (e delle strategie) principali.
Instagram spiega comunque che si tratta ancora di un test: dopo i feedback positivi delle fasi precedenti, ora si attendono i pareri dell’intera community di untenti Instagram.

PUNTARE ALLA QUALITA' DEI CONTENUTI - La decisione di Instagram è dettata dall’intenzione di distogliere l’attenzione degli utenti dal numero di “approvazioni digitali” che ricevono per concentrarsi maggiormente sul contenuto e la qualità della foto. Più consapevolezza, meno ricerca del consenso o della moda. Per il fotografo appassionato e consapevole, una posizione condivisibile.

INFLUENCER SENZA “MONETA” - Il problema principale è però che i “like” sono una sorta di unità di misura del valore commerciale delle foto e dei video su Instagram, per coloro che con i social network ci lavorano e ci guadagnano, anche grosse cifre, come gli influencer. Se il mio potenziale inserzionista non sa quanti followers ho e/o quanto sono apprezzate le mie foto, sarà difficile proporgli degli spazi pubblicitari sul mio account.
In Facebook - Instagram questo naturalmente lo sanno benissimo e infatti affermano che stanno pensando ad altri modi per cui i creativi possono comunicare il proprio valore ai loro partner. Ma per ora resta solo questa vaga dichiarazione...

Termini correlati all'articolo:
Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Leica M10-P Ghost Edition
Leica M10-P Ghost Edition,...
La “limited edition” - una delle tante di...
Leggi tutto »
Canon RF 70-200 mm f/2.8 L IS USM
Canon RF 70-200 mm f/2.8 L IS...
Due autorevoli furum riportano segnalazioni di vari...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Mi presento anche io

Buonasera, mi chiamo Ivan ho 58 anni e sono
Leggi tutto»

Ciao...Arrivederci...

non mi collegavo da una vita ormai...è giusto salutare
Leggi tutto»

Ciao a tutti, Alessandro

Ciao a tutti vorrei presentarmi senza essere prolisso
Leggi tutto»

Troviamo alternativa!

Spesso penso a Fotozona e che a breve (molto
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Finding vivian Maier
I grandi fotografi Vivian Maier
La vita, lo stile, il mistero di una grande fotografa
Leggi tutto »
foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Valery Melnikov, Gray zone, Intarget Photolux Award 2019
dal 16/11/2019 al 08/12/2019 Photolux Festival, le mostre della grande storia
Alla 4° edizione della Biennale Internazionale di
Leggi tutto »
André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d