Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Hipstamatic X

Hipstamatic X, il ritorno dei filtri effetto analogico

Di Giulio Mandara

L’app che aveva preceduto Instagram e che poi ne è stata oscurata torna a dieci anni dalla prima versione in forma gratuita, con la possibilità di accedere su abbonamento a tutti i contenuti disponibili, anche storici. Garantita la compatibilità con i materiali della prima versione. E forse lo scenario oggi è più favorevole di allora

C’ERA UNA VOLTA HIPSTAMATIC - Ormai oltre sette anni fa avevamo parlato di Hipstamatic e delle sue difficoltà di sopravvivere a Instagram. Allora la prima app di filtri digitali - per iOS - era a pagamento (2 dollari) ma godeva di una grande popolarità ed era comunque redditizia per i proprietari (Synthetic).

IL RITORNO CON LA “X” - Ma con la crescita della concorrenza Hipstamatic aveva dovuto licenziare e riorganizzarsi, “per rilanciarsi” dicevamo allora, non per chiudere. E infatti non ha chiuso, e a 10 anni dal primo lancio nel 2009 torna con una nuova app, questa volta gratuita, che si chiama Hipstamatic X, e che resta compatibile con i filtri, le lenti e gli effetti acquistati per la prima versione.


Due schermate di Hipstamatic X

 

GRATIS O IN ABBONAMENTO - Hipstamatic X questa volta è gratis, anche se rimane la possibilità dei “contenuti aggiuntivi” a pagamento, scome per molte app. Nello specifico, è possibile abbonarsi all’Hipstamatic Makers Club a 2 dollari al mese, e avere accesso a tutti i contenuti: filtri, lenti e fotocamere (tutti simulati, ovviamente), compresi tutti i contentui “storici” rilasciati per Hipstamaitc nel passato.
Hipstamatic X è disponibile solo per App Store, cioè in ambiente Apple, e dà la possibilità di applicare filtri che danno alle foto l’aspetto di scatti realizzati con le macchine analogiche antiche, di diverso tipo, dal foro stenoipeico alla fotocamera giocattolo, alla fisheye e altre ancora.

TUTTO AUTOMATICO - La differenza rispetto ai filtri applicabili su Instagram è che qui in Hipstamatic a fare tutto è l’applicazione, mentre in Instagram occorre intervenire manualmente.

NOSTALGIA DELL’ANTICO? - L’altra differenza è che Hipstamatic viene rilanciato in un momento diverso della fotografia digitale, in cui lo smartphone è diventato la prima fotocamera in mano praticametne a tutti e le soluzioni per ottenere la foto tecnicamente perfetta si sono perfezionate di molto: basti pensare all’ormai onnipresente intelligenza artificiale nei software; che, prevede uno dei ondatori di Hipstamatic, potrebbe portarci presto a poter eliminare completametne la post produzione fotografica.
In un contesto del genere, è cresciuto il fascino per le fotografie “fatte come una volta” o che almeno sembrino tali, e quindi un’app come Hipstamatic potrebbe avere una seconda occasione di affermarsi.

 

Fonte: OM

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

felce Pete selfie (foto: ZSL London Zoo)
Una pianta che si fa un selfie
Una felce che si fotografa da sola, ossia con una...
Leggi tutto »
Tokina ATX-i 11-16 mm f/2.8 CF
Tokina ATX-i 11-16 mm f/2.8...
Versione rinnovata di un popolare obiettivo con la...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Caricamenti

Buongiorbo. Perdonate il fuori tema. Non riesco a
Leggi tutto»

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Luna George Meliés
Fotoritocco La luna nel pozzo
Concludiamo il discorso sul color grading passando per
Leggi tutto »
dare carattere a una foto (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco Dare carattere a una foto
Come lavorare con i Livelli di Photoshop per
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Filippo Borghi, Karma Blu, Festival Siena Awards 2019
dal 26/10/2019 al 01/12/2019 A Siena storie fotografiche da tutto il mondo
Il Festival Siena Awards, alla 5° edizione,
Leggi tutto »
Premio Michelangelo 2019 (foto dal sito)
dal 27/06/2019 al 02/10/2019 Premio Michelangelo 2019, c’è posto per tutti
La fotografia, a tema libero, è solo una delle
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d