Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Fukushima oggi, le foto nella zona rossa. O no?

Di Giulio Mandara

Controversa la posizione dei luoghi ripresi da Keow Wee Loong, fotografo malese accusato dal polacco Podniesiński di aver alterato il racconto della spedizione sul sito del disastro del 2011

KEOW WEE LOONG A FUKUSHIMA - Sono passati oltre cinque anni dal disastro di Fukushima in Giappone, il terremoto, lo tsunami, la centrale nucleare colpita che ha inquinato una vasta area circostante, che è stata ed è tuttora evacuata.
Il fotografo malese Keow Wee Loong ha diffuso una serie d'immagini che afferma aver scattato nella “zona rossa”, quella ancora inaccessibile, che è riuscito a violare passando in una foresta vicina, anziché aspettare le 3-4 settimane necessarie per avere i permessi. Nel suo profilo Facebook Keow racconta anche le sensazioni provate a entrare nella zona rossa, bruciore agli occhi e forte odore di sostanze chimiche.
Come tutti i luoghi abbandonati, anche questo suscita un certo fascino, e mostra un luogo fermato nel tempo, non solo dall'immagine ma anche dall'abbandono.


Un supermarket abbandonato a Fukushima / Foto di Keow Wee Loong

 


Lavanderia abbandonata da marzo 2011 / Foto di Keow Wee Loong

POSIZIONE CONTESTATA – Il fatto è che secondo un altro fotografo, il polacco Arkadiusz Podniesiński, le foto in questione non sarebbero state scattate nella zona rossa, ma nella zona verde, non vietata, e sulla strada nazionale 6, già riaperte al pubblico dopo l'incidente.
E Podniesiński afferma anche che Loong avrebbe scritto un resoconto disonesto, e si sarebbe ritratto con una maschera antigas e la borsa della spesa, come se si trovasse nella zona proibita, ancora contaminata, mentre invece si sarebbe trovato in zone accessibili a tutti, nella zona verde, al limite qualche volta in quella arancione. E fa notare alcune immagini dello stesso Keow (le riportiamo qui sotto) che ritraggono edifici situati in punti accessibili, come un negozio di video sulla Route 6, o la stazione di Namie, aperta di giorno. 


Il negozio di video sulla Japan National Route 6 / Foto di Keow Wee Loong

 


La posizione del negozio su Google Street View

 


La stazione di Namie abbandonata / Foto di Keow Wee Loong

Il fotografo polacco ha postato anche una mappa in cui indica i luoghi dove secondo lui quello malese ha scattato le foto.


Mappa dal blog di Arkadiusz Podniesiński che ricostruisce la posizione degli scatti di Loong

 

IL RUOLO DELICATO DELL'INFORMAZIONE - Merita notare che Arkadiusz Podniesiński fu colpito da un altro incidente nucleare, quello di Cernobyl (allora aveva 14 anni). E ricorda come, a differenza di Chernobyl, le conseguenze del disastro di Fukushima siano ancora “fresche e dolorose”. Ci sono ancora 100.000 sfollati che decidono se tornare o meno spesso basandosi sulle notizie date dai media. Per questo se la prende con chi scrive testi non accurati e inaffidabili, che vengono poi riportati dai media in tutto il mondo.
C'è anche un ex residente a Fukushima che accusa Keow Wee Loong di aver offeso tutti gli abitanti della zona, e la stessa Malesia agli occhi del Giappone, e di aver offuscato l'immagine del Giappone per guadagno personale.

CARTINE A CONFRONTO - Keow a sua volta ha risposto a Podniesiński, con una contro repolica su Facebook, difendendo la propria correttezza. E postando altre quattro cartine di Fukushima, una di Podniesiński, una di Huffington Japan, una propria, con i luoghi toccati evidenziati dal suo Gps, e una di Greenpeace che indica le zone rosse, arancioni e verdi. Chi ha ragione?


Quattro cartine di Fukushima a confronto (dalla pagina Facebook di Keow Wee Loong) 

 

Fonte: Mothership.sg

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Leica M10-P Ghost Edition
Leica M10-P Ghost Edition,...
La “limited edition” - una delle tante di...
Leggi tutto »
Canon RF 70-200 mm f/2.8 L IS USM
Canon RF 70-200 mm f/2.8 L IS...
Due autorevoli furum riportano segnalazioni di vari...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Mi presento anche io

Buonasera, mi chiamo Ivan ho 58 anni e sono
Leggi tutto»

Ciao...Arrivederci...

non mi collegavo da una vita ormai...è giusto salutare
Leggi tutto»

Ciao a tutti, Alessandro

Ciao a tutti vorrei presentarmi senza essere prolisso
Leggi tutto»

Troviamo alternativa!

Spesso penso a Fotozona e che a breve (molto
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Finding vivian Maier
I grandi fotografi Vivian Maier
La vita, lo stile, il mistero di una grande fotografa
Leggi tutto »
foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Valery Melnikov, Gray zone, Intarget Photolux Award 2019
dal 16/11/2019 al 08/12/2019 Photolux Festival, le mostre della grande storia
Alla 4° edizione della Biennale Internazionale di
Leggi tutto »
André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d