Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Fujifilm X100T

Fujifilm X100T, la prima compatta col telemetro digitale

Di Giulio Mandara

PHOTOKINA 2014 - La terza compatta di fascia alta Fujifilm migliora velocità operativa ed ergonomia, con più controlli e uno schermo più grande, aumenta il controllo anche sui filmati e introduce un metodo originale per la messa a fuoco usando il mirino ibrido come mirino ottico

LA FORTUNA DELLA SERIE X100 - La Fujifilm X100, nel 2011, fu una vera “star” tra le novità dell'anno, perché inaugurava la fotocamera digitale che prendeva dalle reflex Fujifilm d'epoca tutto quello che poteva prendere, dall'ergonomia all'ottica pregiata e realizzata su misura, a focale fissa; e introduceva il mirino ibrido, ottico ed elettronico.

FUJIFILM X100T - La Fujifilm X100T annunciata oggi dopo i soliti rumors è la terza della serie (in mezzo c'è stata anche la Fujifilm X100S) e propone alcuni miglioramenti delle tecnologie già proposte nel modello precedente, oltre ad alcune novità sostanziali.
Le caratteristiche tecniche complete le trovate nel listino: richiamiamo anzitutto il sensore Aps-C X-Trans Cmos II da 16.3 Megapixel effettivi, che evita l'effetto moiré disponendo la maschera di bayer in modo randomico sopra i pixel.
L'obiettivo è a focale equivalente 35 mm f/2, con diaframma a 9 lamelle, 9 elementi in 6 gruppi, una lente a doppia superficie asferica e una convessa a bassa rifrazione; il filtro Neutral Density incorporato permette di recuperare fino a 3 stop di esposizione, e si possono aggiungere un convertitore wide 0.8x (focale equivalente a 28 mm) e un convertitore tele 1.4x, che porta la focale equivalente a 50 mm. A correggere la diffrazione ottica e a migliorare la nitidezza anche a diaframma minimo (f/16) pensa la tecnologia Digital Modulation Optimizer, mentre il rivestimento antiriflesso è il Fujinon HT-EBC.

LO SCHERMO CRESCE - Lo schermo LCD ora è da 3” e 1.04 Megapixel, sempre in formato 3:2 (il rapporto d'aspetto proprio di una reflex, corrispondente a quello del sensore Aps-C), più grande e dettagliato dei precedenti, il processore EXR II, dichiarato due volte più veloce dell'EXR Pro, ma già impiegato sulla Fujifilm X100S; le velocità dichiarate sono mezzo secondo per accensione e scatto successivo, un centesimo di secondo di ritardo allo scatto, 0.08 s per l'autofocus. La raffica alla massima risoluzione tocca i 6 fps per 25 foto Jpeg. Tra le modalità di ripresa c'è l'esposizione multipla (due scatti in un solo file).

TELEMETRO DIGITALE - Una delle novità principali della Fujifilm X100T è il mirino ibrido, perché nella modalità OVF (mirino ottico) è stata inserita una modalità che riproduce in digitale il funzionamento del telemetro per la messa a fuoco manuale; è la prima fotocamera ad avere l'Electronic Rangefinder. In basso a destra viene riprodotta e ingrandita in elettronico l'inquadratura, oscurando anche parte della visuale del mirino, per facilitare la messa a fuoco. Nell'area dell'immagine ingrandita sono ancora disponibili Focus Peak Highligt e Digital Split Image, che appunto riproduce il funzionamento del telemetro, basato sulla corrispondenza di due parti dell'immagine. Rispetto alla Fujifilm X100S aumenta anche la copertura della cornice luminosa del mirino, passando dal 90% al 92%. Il mirino ottico permette anche di risparmiare energia, portando l'autonomia della batteria fino a 700 scatti, con l'apposita modalità a basso consumo.


L'immagine del mirino ottico con la modalità Electonic Rangefinder; sotto, lo schema del mirino

IL MIRINO ELETTRONICO - Il mirino elettronico permette invece di avere la copertura totale dell'inquadratura, regola la luminosità in base alla luce ambiente, ha un tempo di refresh ridotto ulteriormente dalla Fujifilm X100S, e anche, volendo, l'anteprima delle impostazioni di ripresa (comprese le modalità pellicola tipiche di Fujifilm, a cui si aggiunge la nuova Classic Chrome, che restituisce toni tenui e colori profondi). Ci sono anche tre filtri per le foto monocromatiche.
Il flash integrato ha una portata di 9 m e regola automaticamente la potenza, e può comandare flash esterni; la slitta flash ospita tre modelli Fujifilm: EF-20, EF-X20 ed EF 42.
Da segnalare anche il tempo minimo di esposizione, portata a 1/32000 s grazie all'impiego di un otturatore elettronico, che serve anche a rendere la Fujifilm X100T una macchina discreta e silenziosa.


Due foto di esempio della Fujifilm X100T proposte dal produttore; sotto, la nuova modalità pellicola Classic Chrome


 

SI CONTROLLA MEGLIO - L'altro grande salto di qualità la Fujifilm X100T lo fa nell'ergonomia: come le precedenti della serie, la X100T è tutta costruita in Giappone; calotta e fondello sono in magnesio pressofuso, le superfici sono rifinite per dare una sensazione di qualità, e l'esterno è rifinito in pelle sintetica antiscivolo, resistente e fatta per durare. L'otturatore meccanico è testato per oltte 100.000 cicli.
Novità per l'ergonomia: c'è una ghiera sull'obiettivo che permette il controllo anche dei diaframmi, oltre al selettore sulla calotta superiore; la compensazione EV passa da +-2 EV a +-3 EV; le ghiere dei diaframmi, dei tempi e della compensazione dell'esposizione sono zigrinate; la leva di comando diventa ghiera con controllo a quattro vie, per una migliore operatività; e ci sono ben 7 tasti Fn personalizzabili, oltre al “Q Button”, per impostare fino a 16 funzioni.

PIENO CONTROLLO SUI VIDEO - I video sono in Full-HD e in HD con frame rate da 60 fps a 24 fps, audio stereo arricchibile con microfono esterno opzionale; durante i filmati si possono usare l'autofocus intelligente ibrido, ma anche la messa a fuoco, l'ISO, i tempi e i diaframmi; il bitrate è di 36 Mbps, per catturare il più possibile i dettagli dell'azione; la Fujifilm X100T, nota il rpoè la prima compatta a permettere di filmare col mirino ottico.

ESPANDIBILE - Non manca infine il WiFi e la possibilità di comandare la Fujifilm X100T con smartphone e tablet dotati dell'apposita applicazione gratuita; si può anche impostare il backup automatico delle foto nel PC (con installato il software Fujifilm AutoSave) e aggiungere i dati di geolocalizzazione dal Gps del dispositivo mobile. Tra gli accessori opzionali della Fujifilm X100T, oltre a quelli già citati, ci sono il paraluce, la custodia in pelle, l'impugnatura che permette di montare uno stativo e di accedere a batteria e scheda di memoria senza rimuovere l'accessorio.
La Fujifilm X100T, in finitura nera o silver, sarà sul mercato da novembre a 1249.99 Euro. A questo link le foto esempio di Fujifilm scattate con la X100T, complete dei dati di scatto.


La Fujifilm X100T nelle due versioni, silver e nera, con i convertitori di focale coordinati

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

chrome extension the return of the likes instagram
“The return of the likes”...
Si tratta di un’estensione per web browser...
Leggi tutto »
Paolo Roversi, Emma Watson, Calendario Pirelli 2020
Calendario Pirelli 2020:...
Alla 47° edizione, “The Cal” 2020...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Ciao...Arrivederci...

non mi collegavo da una vita ormai...è giusto salutare
Leggi tutto»

Ciao a tutti, Alessandro

Ciao a tutti vorrei presentarmi senza essere prolisso
Leggi tutto»

Troviamo alternativa!

Spesso penso a Fotozona e che a breve (molto
Leggi tutto»

molto, MOLTO importante

Andate a leggere l'editoriale!! http://www.
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Finding vivian Maier
I grandi fotografi Vivian Maier
La vita, lo stile, il mistero di una grande fotografa
Leggi tutto »
foto di Max Ferrero
Reportage Secondo emendamento
Con un reportage “di coppia” facciamo il
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Valery Melnikov, Gray zone, Intarget Photolux Award 2019
dal 16/11/2019 al 08/12/2019 Photolux Festival, le mostre della grande storia
Alla 4° edizione della Biennale Internazionale di
Leggi tutto »
André Kertész, Fondazione Carisbo - Casa Saraceni, American Viscose
dal 24/10/2019 al 24/11/2019 La tecnosfera in dieci mostre
“Tecnosfera” è il nome dato da un
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d