Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine approfondimento

Versione stampabileVersione stampabile

Fujifilm X-T2, le prime impressioni

Di Giulio Mandara

Abbiamo partecipato alla presentazione europea a Parigi e provato la nuova mirrorless sul circuito di Le Mans. Le foto, le nostre prime sensazioni e un confronto di caratteristiche con le concorrenti

FUJIFILM X-T2 A PARIGI - La nuova mirrorless Fujifilm X-T2 l'abbiamo raccontata qui, ma abbiamo la possibilità di approfondirne la conoscenza grazie alla prima presa di contatto che abbiamo avuto con la macchina a Parigi, alla presentazione internazionale a cui siamo stati invitati da Fujifilm.

A CONFRONTO CON LA X-PRO2 - Dopo la conferenza stampa con 250 giornalisti di tutta Europa, abbiamo passato una giornata sul circuito di Le Mans, durante le prove di Le Mans Classic. Ottima occasione per testare soprattutto le doti di velocista della nuova arrivata, che è dedicata ai professionisti come la X-Pro2, ma più orientata appunto alle foto d'azione e di sport, e alla fotografia naturalistica. La X-Pro2 è maggiormente indicata per la street photography e la documentazione.

CORPO MACCHINA - La X-T2 è in lega di magnesio, sigillata contro polvere e schizzi d'acqua in 63 punti e resiste al freddo fino a -10°C. Solida, è leggera solo senza obiettivi o al limite con obiettivi a focale corta: già con il Fujinon XF 16-55 mm f/2.8 con cui l'abbiamo provata inizialmente (uno dei tre obiettivi “red badge” particolarmente indicati da Fujifilm per la X-T2) il peso si fa sentire. E aumenta ulteriormente, anche se aumentano insieme la stabilità e il bilanciamento, con l'impugnatura verticale opzionale, che ospita altre due batterie come quella di serie. Con il secondo obiettivo che abbiamo provato, il 100-400 mm f/4.5-5.6, la macchina è decisamente sbilanciata e va retta con due mani.

 

CONSUMA MOLTO - E allora possiamo toccare uno dei non molti punti deboli che abbiamo potuto individuare nella X-T2: dopo mezza giornata di uso, spegnendo sempre la macchina, abbiamo perso tre tacche del primo alimentatore. Molto del consumo è dovuto alla presenza di due monitor, l'LCD posteriore e il mirino elettronico, entrambi ad alta risoluzione. E poi c'è il lavoro intenso del sensore e del processore, che gestiscono rapidamente una grande mole di dati.

COMANDI ED ERGONOMIA - Quanto all'assemblaggio, è quello che ci si aspetta da un modello professionale, ma le ghiere superiori non offrono clic così netti ed è facile spostarle inavvertitamente: benvenuto quindi il sistema di blocco con i pulsantini centrali, che è consigliabile sfruttare. Anche il sistema di aggancio dell'impugnatura verticale va controllato con cura, girando la ghiera fino in fondo per fissare bene il portabatteria.
Ben posizionati ghiere e pulsanti, tutto l'essenziale si controlla dal corpo macchina: tempi (i diaframmi sono sull'obiettivo), ISO, EV, modo scatto (drive) coassiale alla ghiera Iso a sinistra, e davanti il selettore del modo AF. Sul retro un pulsante Q per accedere al menu rapido a schermo e un nuovo cursore per selezionare il punto o l'area AF. I pulsanti sono un po' piccoli per chi ha mani grandi (forse sono più a misura degli standard giapponesi….).

 

I MENU - Con l'aggiunta del joystick per la scelta dei punti AF, i pulsanti del controller principale possono essere usati come tasti funzione personalizzabili, a cui si aggiungono due tasti Fn veri e propri, e anche i pulsanti AF-L e AE-L, per bloccare rispettivamente fuoco ed esposizione, possono essre assegnati ad altre funzioni. Se aggiungiamo il Quick menu e la buona organizzazione del menu principale a tabelle, il risultato è che la X-T2 si controlla agevolmente nonostante la grande quantità di funzioni disponibili. Le sezioni principali del menu riguardano l'immagine (qualità, dimensioni, filtri, gamma tonale ecc.), la messa a fuoco (comprese le personalizzazioni dell'AF-C), le impostazioni di ripresa per le foto, per il flash esterno, per i video, le impostazioni del firmware (lingua, ora/data ecc.), e poi si può creare un menu personalizzato a cui accedere direttamente dalla prima schermata (My).

 

VELOCISSIMA - Per quanto riguarda la velocità di reazione, sia nella raffica sia nel refresh del mirino, sia nella velocità di risposta e di scrittura, la X-T2, almeno usata alla massima potenza con le tre batterie e la modalità Boost, non delude. Chiare e nitide le immagini, blackout trascurabile, raffica tale da consentirci di riprendere le auto in corsa sul circuito anche con uno scatto singolo, a maggior ragione con la raffica.

SENSORE E OTTICA CONTANO - Si nota la qualità del sensore Aps-C e dell'ottica: immagini pulite, colori intensi, nessuna iridescenza ai bordi dei soggetti contro il cielo. Anche il sistema di riduzione del noise lavora bene: la grana è visibile, ma ancora accettabile a 12800 ISO. Qui non ci dilunghiamo in parole, lasciamo spazio alle immagini di esempio (clic per andare all'originale).


Fuji X-T2 con 16-55 f/2.8, 21 mm f/7.2 1/640 s, 200 ISO, raffica CH boost


Fuji X-T2 con 16-55 f/2.8, 21 mm f/7.2 1/640 s, 200 ISO, raffica CH boost


Fuji X-T2 con 16-55 f/2.8, 21 mm f/7.2 1/640 s, 200 ISO, raffica CH boost

 


Fuji X-T2 con 16-55 f/2.8, Auto, 29 mm f/5, 1/500 s, 200 ISO


Fuji X-T2 con 16-55 f/2.8, Auto, 16 mm f/5.6, 1/350 s 200 ISO


Fuji X-T2 con 100-400 mm f/4-5.6, M, 140 mm f/11, 1/125 s, 200 ISO, +0.3 EV


Fuji X-T2 con 16-55 mm f/2.8, Av, 50 mm f/9, 1/140s, 200 ISO, +0.3 EV 

 

A CONFRONTO CON LE CONCORRENTI - L'impressione generale è quindi molto buona, anche solo su una prova diurna. Per capire davvero quanto vale la Fujifilm X-T2 vale però la pena confrontarla rapidamente con le concorrenti che al lancio erano nella stessa fascia di prezzo: la Canon 80D, la Nikon D7200 (del 2015), la Pentax K-1 e la Sony A7 II (2014). Solo quest'ultima è una mirrorless come la Fujifilm. La reflex resta uno strumento più tradizionale, forse più familiare per molti, ma anche più delicato e tendenzialmente un po' più ingombrante, ma anche meno caro a parità di scheda tecnica, come avviene per tutte le tecnologie mature rispetto a quelle più nuove. Questione di gusti, di approcci, perché ormai per quanto riguarda le prestazioni le mirrorless non sono da meno, e anche quello del parco ottiche è un gap che si va colmando. 

  Fujifilm X-T2 Canon 80D Nikon D7200 Pentax K1 Sony A7 II
Anno 2016 2016 2015 2016 2014
Tipo Mirrorless Reflex Reflex Reflex Mirrorless
Sensore Aps-C 24 MP Aps-C 24 MP Aps-C 24 MP Full Frame 36 MP Full Frame
24  MP
Stabilizzatore no no no
ISO (range totale) 100-51200 100-25600 100-102400 100-204800 50-51200
Punti AF a fase 169 45 51 33 117
Raffica (ris. max) 14 fps 7 fps 6 fps 4.4 fps 5 fps
Tempo min. 1/32000 1/8000 s 1/8000 s 1/8000 s 1/8000 s
Mirino EVF 2.36 MP ingr. 0.77x Pentaprisma ingr. 0.95x Pentaprisma ingr. 0.94x Pentaprisma ingr. 0.70x EVF 2.36 MP, ingr. 0.71x
Monitor 3" 1.04K pixel, orientabile  3" 1040K pixel., touch, orientabile 3.2" 1229K pixel 3.2" 1037K pixel, orientabile in vert. 3" 1230K pixel, orientabile in vert.
Video 4K  Full-HD 60p Full-HD 60p Full-HD 60i Full-HD 60p
Dimensioni
(L x A x P)
132.5 x 91.8 x 49.2 mm  139 x 105.2 x 78.5 mm 135.5 x 106.5 x 76 mm 136.5 x 110 x 85 mm 127 x 96 x 60 mm
Peso con batt 507 g 730 g 765 g 1010 g 556 g
Tropicalizzata no
Prezzo al lancio € 1729.99 € 1319.99  € 1199 € 1999 € 1800

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Fujifilm GFX 100
Fujifilm GFX 100, il massimo...
Con questa ambizione Fujifilm presenta la “much...
Leggi tutto »
Voigtländer Nokton 21 mm f1.4 Aspherical
Voigtländer 21 mm f/1.4 Asph...
Notevole apertura, due ghiere per messa a fuoco e...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Effetto quotidiano - regole d'ingaggio

Come avete potuto constatare, è iniziato un
Leggi tutto»

Voto fotografia

Ciao a tutti, sono nuovo di Fotozona. Vorrei sapere
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Fairmail Logo
Esperienze fotografiche Riscattarsi con la fotografia
Da Trujillo (Peru) a Torino, due giovani fotografi ci
Leggi tutto »
Sir John Herschel
I grandi fotografi Sir John Herschel
Un protagonista dimenticato delle origini della
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Federico Patellani, Acquapendente (Viterbo), 1945 © Studio Federico Patellani
dal 26/05/2019 al 28/07/2019 Monza celebra il suo Patellani
All’Arengario una mostra a cura del MuFoCo di
Leggi tutto »
Ada Trillo, mostra "La Carovana", Cortona on the Move 2019
dal 11/07/2019 al 29/09/2019 Cortona on the Move 2019 racconta uomo e ambiente
Il tema della nona edizione sarà l’
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d