Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Copyright foto

Copyright foto, in Europa a rischio i monumenti pubblici

Di Giulio Mandara

Se passasse un emendamento a una legge in calendario al Parlamento Europeo per il 9 luglio, potrebbero diventare vietate le foto della Torre Eiffel, del Colosseo, del Louvre e di tutti i monumenti pubblici in Europa. A rischio la “libertà di panorama”, con gravi ricadute su vari fronti

UNA NORMATIVA DA AGGIORNARE - Il diritto d'autore e d'uso delle fotografie è una questione sempre attuale, ma ogni tanto capitano episodi che la riportano in primo piano. La normativa non è semplice e non è nemmeno uniforme, anche solo limitandosi ai Paesi dell'Unione Europea. Ed è proprio dell'Europa che si parla in questi giorni, anche a proposito di fotografia. Perché la normativa generale risale al 2001, preistoria rispetto a Facebook e ai social network in generale, grazie ai quali le foto diventano rapidamente “di dominio pubblico” ed è facile impossessarsene a fini di lucro.

LA PROPOSTA E L'EMENDAMENTO - Così la giovane europarlamentare tedesca Julia Reda si è fatta promotrice autrice di una proposta di legge europea per la riforma del copyright, per regolamentare il percorso delle fotografie fino ai social network, norma che il Parlamento europeo dovrebbe discutere il prossimo 9 luglio. Proposta che vorrebbe difendere quella che la stessa Julia in un post su Twitter chiama “Freedom of Panorama”, libertà di panorama, cioè di fotografare liberamente una scena e il suo contenuto. Ma a far discutere, e a suscitare le proteste di singoli e di organizzazioni - come l'associazione di fotografi Freelens o la stessa Wikipedia – è un emendamento che richiede “che l'uso commerciale delle fotografie, del matreriale video o di altre immagini delle opere che sono posizionate in modo permanente in luoghi pubblici fisici debba essere sempre soggetto ad autorizzazione preventiva dell'autore o dell'intermediario che agisce per loro conto”, come riporta fedelmente l'edizione italiana dell'Huffington Post riferendo del fatto.


Panorama di Parigi, con la Torre Eiffel (foto: Huffington Post)

LE CRITICHE - Una proposta “irreale” secondo l'associazione Freelens, “assurda” secondo altri. E a dimostrare l'effetto di questa normativa restrittiva della “libertà di panorama” è Wikipedia, sulla quale non sono accettate “immagini che non possano essere riutilizzate per ogni scopo”. Un oscuramento delle foto dei siti celebri, per far vedere l'effetto che fa.

CONSEGUENZE - Ma nel suo post Julia Reda, oltre a inserire alcune foto che potrebbero diventare proibite e  un'interessante carta dell'Europa colorata a seconda della normativa del copyright in vigore (dove e quanto è tollerata la “libertà di panorama”), spiega che pubblicando una foto su Facebook, sta all'utente aver assolto gli obblighi per consentirne al social network l'uso a scopo commerciale, anche se non è l'autore dello scatto a usarla in prima persona per far soldi. E lo stesso vale per altri social network. Quindi, si rischia di contravvenire la normativa molto facilmente, anche, per esempio, se su un proprio sito si ha la pubblicità, ma in realtà non  ci si guadagna un centesimo. Una normativa che limiti la "libertà di panorama" richiedendo un'autorizzazione a fotografare luoghi d'arte o istituzionali pubblici metterebbe poi in grave difficoltà giornalisti, fotografi e cineoperatori, che certo guadagnano con le loro riprese, ma non hanno mai avuto il problema di chiedere autorizzazioni per fotografare i monumenti pubblici. 


La "libertà di Panorama in Europa, dal rosso (divieto assoluto) al verde (libertà assoluta); verde chiaro permesso solo per gli edifici; giallo: permesso solo per uso non commerciale della foto (CC-BY-SA King of Hearts based on Quibik’s work), da Juliareda.eu

DIVIETO A MONTE - La Reda completa il ragionamento con altri esempi di come limitare il diritto a questo genere di riprese averebbe effetti negativi per la stessa creatività e per la diffusione della cultura (vedi Wikipedia) e invitando a muoversi per tempo per sensibilizzare i parlamentari che dovranno decidere sulla normativa. Intanto facciamo un'ultima considerazione: la fotografia solitamente vietata, o che va autorizzata, è quella per uso commerciale, o comunque che diventa nota a tutti. Una foto tenuta per sé e non diffusa non dovrebbe fare problema. Ma naturalmente il divieto di fotografare starebbe a monte, nessuno fa il processo alle intenzioni.


La Ruota di Londra, uno dei 10 siti più fotografati d'Europa, secondo Sightsmap (da Huffingt Post)

PAESI UE IN “ORDINE SPARSO” - Ma la normativa attuale cosa prevede? Non c'è certamente il divieto di fotografare luoghi d'interesse pubblico, mentre poi le regole cambiano da Paese a Paese: massima libertà nel Regno Unito, divieti parziali in Francia, dove per esempio la Torre Eiffel si può riprendere di giorno, mentre di notte è protetta da copyright. In Italia “tutto ciò che non è espressamente proibito è permesso”. Intanto chiediamo il parere di voi lettori. Cosa ne pensate di questa vicenda e delle possibili conseguenze, se la legge restrittiva del “Freedom of panorama” venisse approvata? Potete dircelo nei commenti.

Fonte: Juliareda.eu

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Commenti

il Parlamento Europeo, la

il Parlamento Europeo, la Banca Centrale Europea..a mio modesto parere l'Europa ha buttato letteralmente nel cesso 2000 anni di storia per voler diventare ad ogni costo come quei fenomeni d'oltre oceano che di anni di storia ne hanno solo 300.
Questa è solo una piccolissima "rottura di palle" legislativa figlia della mente di un gruppo di rappresentanti che scaldano la poltrona credendo di poter governare mezzo mondo; noi ci lamentiamo dei nostri politici (giustamente a mio parere) ma in ogni angolo del pianeta i politici sono tutti uguali; corrotti dal vero potere che governa la Terra e cioè il denaro.
Non mi stupirei se alla fine ogni governo adottasse una "quota associativa pro-copyright monumentale" da mascherare in una sorta di tassa di soggiorno per raggruppare denaro in più dal turismo. Voi mi direte: ok ma noi italiani, in Italia, non siamo turisti!! beh la risposta è semplice: tranquilli, ce lo metteranno in tal cùl con una nuova microtassa che si andrà ad aggiungere alle 1000 altre che paghiamo..tanto manco sappiamo quanto e perchè paghiamo le tasse.

Ritratto di scaraluca
di scaraluca

Iscritto dal 08 marzo 2013

nb: magari ho toccato l'animo

nb: magari ho toccato l'animo europeista di qualcuno di Voi e me ne scuso..d'altronde Giulio ha chiesto il nostro parere e quindi mi sento libero di contribuire.
Scusatemi anche di aver usato un linguaggio fin troppo forbito..una notizia del genere meriterebbe di scomodare tutti i Santi e le Madonne varie conosciute nell'universo clericale :-))))))))

Ritratto di scaraluca
di scaraluca

Iscritto dal 08 marzo 2013

Non posso che essere

Non posso che essere d'accordo con te Luca.. ci manca solo questa!

Non ci resta che attendere il verdetto... sperando che sia rimasta un po' di furbizia nella testa di questi politici.

Ritratto di SimoneNoX
di SimoneNoX

Iscritto dal 05 settembre 2010

Luca for President... ma

Luca for President... ma dico io con tutti i problemi seri/gravi che ci sono e sui quali l'europa si muove a stento e male, ci si mette a pensare anche a come rompere le scatole ai poveri fotografi, mmmah non ho parole veramente. Ma vi rendete conto milioni e milioni di fotine turistiche che girano sul web ogni giorno e questi vorrebbero star li a controllarle una ad una (se pubblicate ovviamente) per vedere se ci sta qualche monumento opera di architettura o quel che è per aggiungere un altro po' di burocrazia e rottura di scatole, oltre al rischio come diceva Luca di risolvere la cosa piazzando qualche bella nuova tassina ad ok. Che poi la cosa dovrà valere anche per i dipinti, disegni et simili venduti nelle piazze in giro per il mondo a questo punto, basta che sia riconoscibile l'opera o presunta tale da non pubblicare/usare a fini commerciali. Assurdo e ridicolo aggiungo visto che nella maggior parte dei casi tutti i diritti sulla foto finiscono al sito che pubblica e non all'ignaro autore che ne dovrà pagare le conseguenze. Vediamo come andrà a finire...

Ritratto di ND'76
di ND'76

Iscritto dal 26 agosto 2010

Magazine

MAGAZINE

Leica M-E Typ 240
Leica M-E Typ 240, digitale a...
Nuovo modello dopo la Typ 220 del 2017, eredita il...
Leggi tutto »
Hasselblad X1D II 50C
Hasselblad X1D II 50C, medio...
Schermo più grande, mirino più...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Effetto quotidiano - regole d'ingaggio

Come avete potuto constatare, è iniziato un
Leggi tutto»

Voto fotografia

Ciao a tutti, sono nuovo di Fotozona. Vorrei sapere
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Correzione colore dopo/ prima (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco La correzione colore
Quali interventi applicare alle immagini Raw e perch
Leggi tutto »
Fairmail Logo
Esperienze fotografiche Riscattarsi con la fotografia
Da Trujillo (Peru) a Torino, due giovani fotografi ci
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Sergio Scabar, Oscurità silente, 2017, Foto © Luca Laureati
dal 28/06/2019 al 13/10/2019 Sergio Scabar, dal reportage alla natura morta
Il fotografo autodidatta goriziano con “Camera
Leggi tutto »
Marta Caterina Feole, Gli orti urbani, vincitore "crediamo ai tuoi occhi" 2017
dal 01/06/2019 al 19/07/2019 La FIAF crede all’occhio dei nuovi fotografi
“Crediamo ai tuoi occhi”, il contest
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d