Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Casio esce dal mercato delle fotocamere

Di Giulio Mandara

La notizia è riportata da Nikkei e parte dai conti in tasca all'azienda, che ancora resisteva nel mercato nazionale. Troppe le perdite, e così anche uno dei produttori più originali deve rinunciare al settore fotografia. Seguendo tanti altri ma forse segnando definitivamente la fine di una fase

ANCHE CASIO RINUNCIA ALLE FOTOCAMERE - Casio dà l'addio alle fotocamere digitali. O lo farà presto. La notizia è riportata da Nikkei, non è ufficiale, ma è facile credere che sia vera. Intanto perché almeno fuori dal mercato giapponese – è più facile resistere in casa – di nuove digitali Casio non si sente parlare da un bel po'. Ora Nikkei fa i conti: per Casio l'anno fiscale terminato a marzo 2017 ha fatto registrare una perdita di 500 milioni di yen, circa 4.6 miloni di dollari. Tanto da recuperare. E soprattutto, le prospettive di recupero non ci sono.


Casio Exilim F1, uno dei modelli più interessanti dell'intera gamma, è del 2008

 

UNA STORIA LUNGA - E poi perché Casio sarebbe solo l'ultima di una serie di case non specializzate in fotografia che rimane vittima dell'esplosione degli smartphone come fotocamera quotidiana. Quelli che hanno decretato la fine del segmento delle compatte economiche.

LE COMPATTINE NON BASTANO - E Casio questo ha fatto per anni, anche bene, con il marchio Exilim che la accompagna fin dalla QV-300 del 1996 (nella foto di apertura) fino alla EX-ZR-5000 del 2016, passando per la notevole EX-F1, del 2008 - ma senza fare il salto verso modelli più orientati all'ottica che all'elettronica, più fotografici che elaboratori. Oggi sono gli unici che resistono. Chi non nasce dal mondo fotografico ha chiesto collaborazione, come Panasonic con Leica, o ha rilevato tecnologie e know – how di un brand veramente fotografico, come ha fatto Sony con Minolta. I segreti della gamma Exilim ZR ce li avevano raccontati gli stessi manager Casio nel 2013.

UN OUTSIDER ORIGINALE - Anche se non coglie certo impreparati, quella del ritiro di Casio dal mercato fotografico è una notizia. Perché ha resistito più di altri (pensiamo ad HP, Samsung, BenQ, Acer, e più ancora a Kodak e a Minolta). E perché ha sfruttato la propria competenza nell'hi-tech per proporre per anni fotocamere molto interessanti. Soprattutto per quanto riguarda la velocità, i programmi intelligenti e la convergenza tra foto e video.

FINE DI UN'EPOCA - La sensazione è che col ritiro di Casio si sia chiusa un'epoca. Quella in cui si poteva sfruttare il lato digitale della fotografia per invogliare all'acquisto è finita. Ormai il pubblico è maturo e cerca la fotografia, la qualità dell'immagine, senza lasciarsi più impressionare dai soli ritrovati dell'informatica. 


Casio EX-ZR5000, ultimo modello commercializzato fuori dal Giappone, è del 2016

 

Fonte: Nikkei

Termini correlati all'articolo:
Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Commenti

500 milioni di yen sono 5

500 milioni di yen sono 5 milioni di dollari, sempre una bella somma ma un po' meno pesante

Ritratto di ironwas
di ironwas [maestro]

Iscritto dal 17 novembre 2009

Corretto, grazie

Corretto, grazie

Ritratto di Giulio Mandara
di Giulio Mandara

Iscritto dal 01 febbraio 2010

Magazine

MAGAZINE

CyberLink PhotoDirector 10
PhotoDirector 10, il foto...
Tethering, livelli, stili pittorici, prove di stampa:...
Leggi tutto »
TinyMOS NANO1
TinyMOS NANO1, la mirrorless...
Secondo modello di TinyMOS riduce a un terzo le...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Aiuto!!!

Ho cambiato PC ed ora non riesco più a caricare le
Leggi tutto»

Scusateeee

Scusatemi se sono un po' assente ma in questo
Leggi tutto»

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail?

Come si fa a cambiare indirizzo e-mail nella propria
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Teoria Quando un'unica foto non è abbastanza
Il ruolo della fotgrafia rispetto ad altre arti nell
Leggi tutto »
Foto di Luca Scaramuzza
Tecnica fotografica Il passato e il nostro futuro
Alcuni esercizi per allenarsi a stimolare le diverse
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

foto di Alexander Rodchenko
dal 26/10/2018 al 20/01/2019 La rivoluzione di Rodchenko
“Revolution in Photography” racconta il
Leggi tutto »
France, Provence, 1955, © Elliott Erwitt/ Magnum Photos
dal 13/10/2018 al 27/01/2019 Le icone di Elliott Erwitt
In occasione dei novant’anni del fotografo dell
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky