Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine prova

Versione stampabileVersione stampabile

Canon PowerShot G12

Canon G12: la prova della compatta "coltellino svizzero"

Di Giulio Mandara

Abbiamo confrontato la più seria tra le tascabili Canon con rivali come la Nikon P7000 e la Panasonic Lumix Lx5. Quanto hanno ancora da dire queste raffinate compatte controllabili manualmente rispetto alle versioni a basso costo di reflex e mirrorless?

SEMBRA UNA PRO - La serie top di gamma delle compatte Canon ha una lunga tradizione – come dimostra il numero di modelli usciti saltando rigorosamente il 4 per scaramanzia. Il design attuale però è cambiato notevolmente con la G7, quando è stata aggiunta una notevole serie di comandi sul corpo macchina e il corpo è stato colorato di nero, segnando anche visivamente il “salto di qualità” della categoria. La G da allora non è solo una compatta più massiccia e completa di funzioni, ma si presenta come un modello semiprofessionale. 

 

 

SCENDONO I MPIXEL - Nel frattempo però si era perso lo schermo orientabile, reintrodotto con la G11. Già in quel modello la risoluzione è saggiamente calata da 14 a 10 Megapixel: ormai i produttori sanno che un modello destinato al fotografo esperto non conviene puntare su una risoluzione troppo alta; meglio aumentare la sensibilità. Anche l'estensione dello zoom non è eccessiva: è 5x, con aggiunta dello stabilizzatore, impostabile anche per il panning.

VIDEO IN HD - Rispetto alla precedente G11 sono poche le differenze nelle caratteristiche tecniche ma importanti: i video da VGA passano ad HD, sono disponibili diversi rapporti d'aspetto per la ripresa, la sensibilità ISO massima arriva a 12800 (a 2,5 Megapixel) e il livello di controllo passa da 1 a 1/3 di stop. Lo stabilizzatore diventa del tipo Hybrid IS, che corregge sia le oscillazioni in verticale sia quelle rotatorie. E poi si aggiungono la ghiera anteriore e la livella elettronica, la modalità HDR e il tracking AF. Aumenta  anche la disponibilità di rapporti dimensionali per il sensore: 3:2, 1:1, 4:5, oltre ai classici 4:3 e 16:9.

UNA CONCORRENTE DIRETTA - Prima del debutto delle Evil tascabili (Panasonic GF1 e Olympus E-PL1 e seguenti) la serie Canon G era una tipologia di macchina con pochi rivali, unendo compattezza di dimensioni e ricchezza di controlli: molti concorrenti nella categoria delle cosiddette "bridge" (proprio perché compatte con dotazione vicina alle reflex) avevano anche obiettivi a lunga escursione e quindi ingombri maggiori. La principale concorrente oggi è la Nikon P7000, uscita in contemporanea e molto simile nella configurazione.
 


La Canon PowerShot G12 (a sinistra) e la Nikon P7000 (a destra)


Caratteristiche a confronto

LA FORZA È NELL'ERGONOMIA - Come abbiamo detto, le differenze dalla G11 sono distribuite tra diversi elementi: quelle più significative individuabili nella scheda tecnica sono l'AF tracking e i video HD. Anche rispetto alla concorrente Nikon P7000, uscita praticamente in contemporanea, le caratteristiche sono molto simili: a vantaggio della Nikon ci sono l'estensione dello zoom, il corpo macchina più leggero, la memoria interna. Ma le maggiori differenze sono nell'ergonomia: la Canon ha una ghiera in più per l'ISO e lo schermo orientabile. Dato il tipo di macchina – la compatta evoluta adatta anche a chi usa abitualmente la reflex, l'abbiamo confrontata anche con una Evil, la Samsung NX11, che può costituire una valida alternativa, se usata con il pancacke o un obiettivo non troppo ingombrante e costoso, e ha dalla sua, come grande vantaggio, il sensore APS-C. 
 

Modello Canon PowerShot G12

Canon G11

Nikon P7000

Samsung NX11

Tipo Compatta Compatta Compatta Mirrorless
Prezzo min/max (web) € 450/500 € 400 € 380/440

€ 435/465 con 18-55  mm

Data di lancio 14/09/2010 19-08-2009 8-9-2010 28 - 12 -2010
Sensore 10,4 MP totali, CCD 10 Megapixel 1/1,7" HS 10,4 MP totali CCD 10 MP  1/1,7" 10,39 MP totali, CCD 10 MP 1/1.7" 15,1 MP totali, CCD 14,6 Megapixel APS-C (23.4x15.6 mm)
Ottica Canon 5x 28-140 mm IS f/2.8-4.5

Canon 5x 28-140  mm IS f/2.8-4.5

Nikkor 7,1x 28-200 mm VR f/2.8-5.6 Intercambiabile
Macro max 1 cm 1 cm 2 cm in base all'ottica
Risoluzione massima 3648x2736 3648x2736 pixel 3648x2736 pixel  4592x3056 pixel 
Rapporti aspetto 4:3, 3:2, 16:9, 5:4, 1:1 4:3, 16:9 4:3, 3:2, 16:9, 1:1 3:2, 16:9
Stabilizzatore Sulla lente Sulla lente Sulla lente Sulla lente
Video Max 1280x720 pixel 24 fps max 640x480 30 fps max 1280x720 pixel 30 fps Avi Motion Jpeg max 1280x720 pixel 30 fps
Display 2.8" 461.000 pixel orientabile

2.8 pollici 461.000 pixel orientabile

3 pollici 921000 pixel

 3 pollici 460.000 pixel

Mirino Ottico zoom a immagine reale

Ottico zoom immagine reale

Ottico zoom a immagine reale

Elettronico

Messa a fuoco Rilevazione del contrasto, Multiarea, singola, Live view, AF tracking 9 punti AiAF/Face detection
1 punto AF
Manual Focus
Auto 99 punti Selezione manuale
1 punto AF
Inseguimento del soggetto
Face Detection

 A rilevazione del contrasto (sul sensore), AF Singolo, primo piano 35 punti, continuo, MF

Misuratore esposizione Valutativa (legata all'area Face Detection), media centrale, spot (centrale o legata al quadro Face Detection AF o FlexiZone AF) Valutativa (legata all'area Face Detection AF), media centrale, spot (centrale o legata al riquadro Face Detection AF o FlexiZone AF) Matrix, media pesata al centro, Spot centrale, Spot area AF  Multipla intelligente, media pesata al centro, spot
Velocità otturatore Auto 1/4000-1 s max 15 s Auto: 1/4000-1 s max 15 s Auto: 1/2/2000 1/2000- 60 s  1/4000-30 s
Raffica (qal. ris. max) 2 fps 1,1 fps 0,7 fps 3 fps
Modalità di scatto Auto, Program, Av, Tv, M, Scene, 2 Custom, Scatto veloce, scarsa illuminazione, video Auto, Program, Av, Tv, M 2 Custom, scene, scatto veloce, scarsa illuminazione,  video Auto, Program, Av, Tv, M, 3 Custom, scene Low Light, Movie  Smart Auto, Priorità obiettivo, priorità tempi, priorità diaframma, manuale, Sound Picture, Panorama, scena, filmato
Flash Incorporato, slitta flash estreno Incorporato 50 cm - 7 m w 4 m tele, slitta flash esterno Incorporato, slitta flash esterno Incorporato, slitta flash esterno
Range iso (standard/est.) Auto, 80-3200 passi 1/3 est. 12800 Auto, 80-3200

Auto, 100-3200/6400

Auto, 80-3200 passi 1 o 1/3 EV
Connessioni USB, AV, tel, Hdmi USB, AV, AC, hdmi USB, AV, Hdmi  USB, Hdmi, DC, Tel.
Memoria SD, SDHC, SDXC, MMC SD, SDHC, MMC 79 MB, SDXC SD, SDHC
Autonomia dich. 370 scatti

390 scatti

350 scatti

 400 scatti
Ingombri 112,1x76,2x48,3 mm 112,1x76,2x48,3  mm 114x77x44,8 mm  123x87x40 mm
Peso lordo 401 g 401 g 360 g  499 g

 

Canon PowerShot G12
Prezzo:
Web: da €450 a €500
Giudizio:
8/10

I pro:
  • Costruzione robusta Completi controlli sul corpo macchina Ampiamente personalizzabile Schermo orientabile Qualità ottica Qualità immagine e gestione ISO
I contro:
  • Più ingombrante di una vera tascabile Costo elevato Capacità video limitate Mirino ottico poco sfruttabile Meno sensibile di una mirrorless

Pagella
Qualità immagini:
7/10

Ergonomia:
9/10

Costruzione:
9.5/10

Funzioni:
8.5/10

Prezzo:
6.5/10

Vota questo articolo:
4
Il tuo voto: Nessuno Voto medio: 4 (1 voto)

Commenti

Mi piacciono i vostri test.

Mi piacciono i vostri test. Bravi!

Ritratto di LeCap
di LeCap

Iscritto dal 05 agosto 2011

Magazine

MAGAZINE

Fujifilm GFX 50S
GFX 50S, debutta la...
Anticipata a Photokina 2016, la nuova top di gamma...
Leggi tutto »
Udee Backpack
Udee, lo zaino fotografico...
Sono due delle particolarità di questo zaino da...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Icone foto scattate in raf

Buongiorno, avrei bisogno di un aiuto. Sul nuovo pc
Leggi tutto»

Forza Aury

Sul nostro sito si è iscritto con il nome Aury
Leggi tutto»

super tele nikon o sigma

vorrei comprare un supertele zoom, o il Sigma 150/
Leggi tutto»

Clint Eastwood in confronto è....

Ciao Amici di FZ, innanzitutto vi trovo appesantiti
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

Foto © Angelo Abate
Tecnica Latitudine di posa ed esposizioni complesse
Impariamo a gestire un parametro importante della
Leggi tutto »
L'esposizione - foto di Lodovico Ludoni
Teoria L'esposizione: seconda parte
Cos'è e come si misura: vantaggi e
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Andrea Roversi, dauðalogn, finalista SlideLuck Napoli 2016
dal 30/11/2016 al 30/01/2017 SlideLuck Napoli 2017, raccontare la società liquida con la fotografia
Seconda edizione del concorso promosso da SlideLuck,
Leggi tutto »
Foto di Bernd Jansen © Bernd Jansen, by SIAE 2016 crediti fotografici: Stefan Ob
dal 20/12/2016 al 29/01/2017 Oltre un secolo di grandi ritratti
“Look at me” è la prima mostra solo
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

Clicky