Richiedi una nuova password
Informazioni sul profilo utente
Gli spazi sono consentiti; la punteggiatura non è consentita ad eccezione di punti, trattini e underscore.
Un indirizzo e-mail valido. Il sistema invierà tutte le e-mail a questo indirizzo. L'indirizzo e-mail non sarà pubblico e verrà utilizzato soltanto se desideri ricevere una nuova password o se vuoi ricevere notizie e avvisi via e-mail.
Informazioni personali
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Informazioni privacy
Dichiaro di aver letto e di accettare completamente l'informativa sul trattamento dei dati il contratto d'uso del sito (consultabili qui) e di essere maggiorenne.
Autorizzo ESTREMA srl al trattamento dei dati per finalità connesse al servizio offerto da Fotozona.it, per analisi statistiche e sondaggi d'opinione e accetto di ricevere informazioni promozionali via email.
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile e delle norme del d. lsg. 206/2005 ("codice del consumo"), l'Utente dichiara di aver letto attentamente e di approvare tutte le clausule presenti nel Contratto e, in particolare, gli artt. 3 (Contenuti degli utenti); 4 (Rimozione di materiali immessi, trasmessi, comunicati e/o diffusi dall'Utente); 5 (Obblighi e garanzie rese dall'Utente); 6 (Responsabilità dell'Utente); 7 (Responsabilità di ESTREMA s.r.l.); 8 (Modifiche delle Condizioni);

Magazine news

Versione stampabileVersione stampabile

Alien Skin Software Exposure X

Exposure X, creativi senza fatica

Di Giulio Mandara

La nuova edizione del software di Alien Skin rompe gli schemi dei programmi di gestione foto: niente moduli, interfaccia personalizzata, effetti sommabili. Pulgin o standalone, in prova gratis

EXPOSURE X NON SI ALLINEA - Quando c'è un leader di mercato gli altri concorrenti hanno due scelte: inseguire o differenziarsi. In questo caso il leader è Photoshop, e Alien Skin Software ha scelto la seconda strada.
In Exposure X, disponibile come plungin per Photoshop e Lightroom o come software standalone e anche in prova gratuita (per comprarlo occorrono $ 149), la scelta è stata quella di semplificare il workflow eliminando i classici moduli, le importazioni e i cataloghi, e lasciando all'utente di personalizzare l'interfaccia secondo le proprie esigenze. Un software progettato con attenzione alla creatività ma anche alla praticità.

 

FILTRI IMPILABILI - Per dare un tocco di creatività alle immagini, Alien Skin, che ha al centro del proprio sistema filtri, si è basata sulle tecniche fotografiche di ieri e di oggi, dalle fotocamere Lomo alle pellicole Kodachrome, dalle pellicole per ritratto al dagherrotipo. Per dare dei preset che siano il punto di partenza per ottenere dei look nuovi e personalizzati.
In Exposure X, rispetto alle edizioni precedenti, la novità è che gli effetti si possono combinare gli uni agli altri. C'è per esempio il pannello Bokeh, che regola la messa a fuoco e lo sfocato. Si può anche dare un tocco vintage alle foto con bordi in stile anticato, aggiungere l'effetto del riflesso del sole (che di solito si fa tanto per evitare in ripresa…) e altro ancora.


© Femina Photo + Design 
Exposure ha preset della preset della pellicola da stampa a basso contrasto, ideale per i ritratti. Riducono leggermente la saturazione ed i dettagli netti, restituendo una pelle chiara e liscia

 

SOLITE OPERAZIONI IN MODO DIVERSO - Come accennato, in Exposure X non ci sono moduli separati per organizzare e per ritoccare le foto, tutti i comandi sono sempre disponibili. Le operazioni sono quelle classiche: classificazione, valutazione (rating), interventi di ritocco generalizzato o localizzato, su singole foto o in serie (batch editing), il tutto senza spostare i file da dove si trovano. Exposure X si può anche usare con servizi di cloud storage come Dropbox, per avere accesso ai file da diversi computer.


© Jeff Butterworth
Questo paesaggio risalta dei colori vibranti del preset pellicola Fuji Velvia

 

VELOCE E NON DISTRUTTIVO - Ultima importante annotazione: Exposure X gestisce i file Raw e applica editing non distruttivo, e la semplificazione del workflow si traduce anche in maggiore velocità.

Vota questo articolo:
0
Il tuo voto: Nessuno

Magazine

MAGAZINE

Moment 37 mm Cine Filters
Moment 37 mm Cine Phone...
Un nuovo set di filtri, ND e CPL, per iPhone, Galaxy e...
Leggi tutto »
Samsung Galaxy A30s
Samsung Galaxy A30s, quattro...
Centrale anche nel nuovo modello Samsung A il comparto...
Leggi tutto »
Altri articoli

Magazine

MAGAZINE

filtro nd manfrotto
Filtri Manfrotto
Il digitale imita l'effetto dei filtri colore, ma...
Leggi tutto »
Sony NEX-F3
La nuova mirrorless Sony d'ingresso fa un bel...
Leggi tutto »
Altri articoli

ULTIME DEL FORUM

Il Maestro

Maestro è il termine comunemente usato su FZ per
Leggi tutto»

Caricamenti

Buongiorbo. Perdonate il fuori tema. Non riesco a
Leggi tutto»

Fotografia o ritocco?

Secondo voi, dove finisce la fotografia quando si fa
Leggi tutto»

Dubbi o conferme?

Ciao a tutti, é un po' di tempo che non scrivo qualche
Leggi tutto»

Altre dal forum

Lezioni di fotografia

LEZIONI DI FOTOGRAFIA

dare carattere a una foto (foto di Max Ferrero)
Fotoritocco Dare carattere a una foto
Come lavorare con i Livelli di Photoshop per
Leggi tutto »
Foto di Max Ferrero
Tecnica Il reportage e la storia per immagini
La valutazione di quattro maestri sul lavoro di alcuni
Leggi tutto »
Altre lezioni di fotografia

Mostre ed eventi

MOSTRE ED EVENTI

Olivo Barbieri, Adriatic Sea (dancing) people 2015
dal 14/09/2019 al 06/10/2019 Voghera Fotografia, sei storie di transiti
Sei sono i progetti principali attorno a cui si
Leggi tutto »
Joan Fontcuberta – Gibellina Selfie,© Gibellina PhotoRoad 2019
dal 26/07/2019 al 31/08/2019 Gibellina PhotoRoad, 35 mostre per raccontare la finzione
Seconda edizione dell’evento in una location
Leggi tutto »
Altre Mostre ed Eventi

n/d